Volvo ha vissuto un 2017 da autentica protagonista. La casa automobilistica svedese infatti è riuscita per il quarto anno consecutivo a migliorare le sue vendite. Si tratta del nuovo record di immatricolazioni per il brand svedese che fa parte da diversi anni ormai della holding cinese Geely. Le vendite globali del brand svedese sono aumentate del sette percento rispetto al 2016, raggiungendo un totale di 571.577 vetture consegnate.

Volvo migliora per il quarto anno consecutivo il suo record per quanto concerne le vendite globali, la crescita è omogenea in tutti i continenti

Gli acquisti delle nuove vetture XC60 e 90 sono stati i principali fattori di guida. Nella regione Asia-Pacifico le vendite sono cresciute del 20,9 percento, mentre in Cina sono aumentate del 25,8 percento. Le vendite sono aumentate anche in Europa, in Medio Oriente, in Africa e in Nord e Sud America.  Infatti le vendite nell’area Europa, Medio Oriente e Africa sono cresciute del 3,3 per cento nel 2017 rispetto all’anno precedente, mentre la regione delle Americhe è cresciuta dello 0,7 per cento.

Il marchio mostra ancora qualche difficoltà solo negli Stati Uniti dove nel 2017 ha venduto 81.504 unità. Questo dato significa che le vendite sono calate dell’1,5 per cento rispetto al 2016. In ogni caso all’interno della casa svedese cresce la soddisfazione per questi risultati. Il direttore delle vendite di Volvo Jessica Span ha dichiarato:” Il 2017 è stato un altro anno storico per noi. Siamo molto felici di questo. Anche nel 2018 ci sono tutti i presupposti per fare ancora meglio.”

Leggi anche: Volvo Trucks: il gruppo Geely nuovo azionista di maggioranza

Volvo XC60
Volvo migliora per il quarto anno consecutivo il suo record per quanto concerne le vendite globali, la crescita è omogenea in tutti i continenti

Leggi anche: Volvo V40: la futura generazione avrà anche versioni elettriche

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami