Volkswagen sta preparando un’enorme offensiva elettrica per i prossimi anni: nel 2022 spenderà circa € 35 miliardi in elettromobilità. Come risultato di ricerca e sviluppo per nuovi investimenti e accordi con i fornitori di batterie poichè il gruppo vuole vendere 50 modelli completamente elettrici entro il 2025. Questa non è una coincidenza, poiché la direzione della casa automobilistica tedesca ha fissato obiettivi molto ambiziosi per le vendite e entro il 2025 vogliono raggiungere circa 2-3 milioni di auto elettriche all’anno a livello globale, il che significherebbe che le auto ev rappresenterebbero il 20/25 Per cento del totale delle auto vendute dal gruppo.

Se questi obiettivi diventeranno realtà, il gruppo Volkswagen potrà diventare il primo produttore di auto elettriche al mondo superando Tesla nel 2025. Tuttavia, per produrre un gran numero di auto elettriche sarà necessaria nei prossimi anni un’enorme quantità di batterie. Per questo la casa tedesca spenderà circa 50 miliardi di euro per comprarle. Il fornitore automobilistico tedesco avrà come suoi partner strategici SK Innovation, LG Chem, Samsung SDI e CATL.

SK Innovation costruirà una fabbrica negli Stati Uniti per produrre batterie per servire l’impianto di Chattanooga, dove si prevede che la casa tedesxa produrrà auto elettriche dal 2022 in poi. LG Chem, Samsung SDI e SK Innovation produrranno le celle della batteria per Volkswagen in Europa. CATL è il partner strategico del produttore automobilistico tedesco in Cina. La società consegnerà batterie alla casa di Wolfsburg dal 2019 in poi.

Leggi anche: Volkswagen Passat festeggia 30 milioni di unità prodotte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here