Fiat Chrysler e Renault  secondo la Reuters sarebbero di nuovo in trattativa per una fusione. I presidenti delle due case automobilistiche avrebbero già discusso su come rianimare i piani di fusione, hanno detto lunedì persone che hanno familiarità con la questione. Le delibere erano incentrate sul coinvolgimento di Renault in Nissan. Renault potrebbe ridurre significativamente la sua quota del 43% nel suo partner asiatico. In cambio, i giapponesi potrebbero sostenere la fusione delle due case automobilistiche europee. Non è chiaro se i nuovi sforzi possano portare al successo. I relatori di Renault e Fiat Chrysler non hanno voluto commentare questa voce per il momento.

Fiat Chrysler e Renault secondo la Reuters sarebbero di nuovo in trattativa per una fusione

Fiat Chrysler aveva cancellato la fusione con Renault il 6 giugno. Gli italiani hanno ritirato la loro offerta di ben 30 miliardi di euro sorprendentemente con effetto immediato. Fiat ha giustificato la cancellazione a causa delle condizioni politiche in Francia che rendevano impossibile la fusione. L’Italia ha accusato la Francia di “interferenze politiche”. Attraverso una fusione tra Fiat e Renault si verebbe a creare il terzo più grande gruppo automobilistico del mondo e nel caso di accordo con Nissan il più grande in assoluto. La Francia sarebbe disposta a ridurre il coinvolgimento in Renault il che potrebbe rafforzare la partnership con Nissan.Parigi aveva insistito per un coinvolgimento nella fusione del produttore giapponese Nissan che è stato strettamente intrecciat con Renault per circa 20 anni. Questa condizione non era stata soddisfatta, aveva spiegato Le Maire. Vedremo dunque come si evolverà la situazione.

Leggi anche: FCA utilizzerà Harman e Google Tech per il suo ecosistema di veicoli connessi in tutto il mondo

Fiat Chrysler e Renault

Leggi anche: FCA e PSA: secondo il Wall Street Journal il gruppo italo americano avrebbe rifiutato le avances dei francesi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here