Il gruppo francese PSA e il gigante giapponese Toyota hanno appena annunciato la fine della loro collaborazione per quanto riguarda la produzione congiunta di city car. Le due aziende però non metteranno fine del tutto la loro partnership. Questa continuerà per la produzione di veicoli commerciali. Secondo alcune indiscrezioni che provengono dalla Francia, entro il 2021 la produzione di Toyota Aygo, Citroen C1 e Peugeot 108 verrà meno. Le tre celebri auto quell’anno raggiungeranno dunque il capolinea della propria carriera.

PSA e Toyota hanno annunciato che dal 2021 non produrranno più insieme city car, la loro collaborazione però continuerà per i veicoli commerciali

La decisione di Toyota e PSA deriva dai mutati gusti dei clienti europei che sempre meno acquistano city car e sempre più rivolgono le proprie attenzioni a suv e crossover. Le 3 piccole city car venivano prodotte dal 2001 presso lo stabilimento di Kolin in Repubblica Ceca. Le 3 auto condividevano il telaio e la tecnologia. La più venduta in Europa è Aygo.  Le tre vetture sono ora alla loro seconda generazione e sono state recentemente sottoposte a un restyling che ha permesso loro di introdurre miglioramenti nei consumi e nelle emissioni, nonché nuovi sistemi tecnologici e di sicurezza. I due produttori collaboreranno alla produzione di veicoli commerciali leggeri in Francia e Spagna.

Leggi anche: Volkswagen superato da PSA nelle vendite di settembre in Europa

Il Gruppo PSA e Toyota hanno annunciato che dal 2021 non produrranno più insieme city car, la loro collaborazione però continuerà per i veicoli commerciali

Leggi anche: Lexus e Toyota dominano la classifica dei marchi più affidabili stilata da Consumer Reports

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami