Secondo le dichiarazioni di Jonathan Goodman, direttore operativo del marchio di Volvo Cars Group, entro il 2019 sarà lanciato anche Polestar 2 seconda auto del marchio svedese del gruppo Geely. La nuova vettura sarà strettamente legata al concept 40.2 presentato dalla casa automobilistica svedese all’inizio dello scorso anno, a fianco del concept di 40.1 che da allora ha generato il SUV Volvo XC40. A livello di prestazioni, Polestar 2 dovrebbe essere disponibile con un motore in grado di sviluppare fino a 400 cavalli, per un’autonomia di circa 550 chilometri. Facendo un confronto con Tesla Model 3, che dovrebbe essere il suo principale rivale, l’auto della società di Elon Musk garantisce tra i 345 e 500 chilometri di autonomia a seconda della versione, per una potenza massima di 261 cavalli.

Polestar 2 dovrebbe arrivare entro la fine del 2019 con motore da oltre 400 cavalli e l’autonomia di 500 km

Dopo Polestar 2, il marchio ha già annunciato l’intenzione di lanciare il Polestar 3, un potente SUV completamente elettrico, come Tesla Model X . E a differenza dei produttori generalisti, che identificano in modo specifico i loro modelli a “emissioni zero” con un design singolare, Polestar ha intenzione di realizzare automobili che non sono né futuristiche né bizzarre. L’obiettivo è quello di vendere queste auto ad una platea di clienti sempre più ampia e dunque si preferisce puntare su vetture dal design “tradizionale”. 

Leggi anche: Volvo XC40 EV: costerà meno di Jaguar I-Pace e sarà subito redditizia per Volvo

Polestar 2
Polestar 2: la vettura dovrebbe arrivare entro la fine del 2019, il motore dovrebbe garantire oltre 400 cavalli e l’autonomia con una singola ricarica dovrebbe superare i 500 km

Leggi anche: Volvo XC40: sarà lei la prima auto 100% elettrica del marchio svedese

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami