Renault ha presentato a Shangai un piccolo SUV completamente elettrico che è una versione di produzione del concept K-ZE rivelata al Motor Show di Parigi lo scorso ottobre. Il crossover elettrico ha assunto il nome di Renault City K-ZE. Questo veicolo è considerato un modello estremamente importante per le attività cinesi dell’azienda francese. Renault punterà alla vendita di 550.000 unità l’anno in Cina entro il 2022 e le auto elettriche come la City K-ZE saranno utilizzate per garantire gran parte di questa crescita.

Renault City K-ZE è essenzialmente una versione completamente elettrica del crossover Kwid: un SUV piccolo ma economico che non dovrebbe arrivare in Europa, ma che oltre alla Cina dovrebbe essere venduto in altri mercati emergenti come India e Brasile. La City KZ-E sarà in vendita in Cina verso la fine del 2019 e il marchio afferma che è “progettata in Cina per la Cina“. Il veicolo sarà costruito lì come parte di una nuova joint venture tra Renault-Nissan-Mitsubishi Alliance e il costruttore locale cinese Dongfeng, ma è molto probabile che City K-ZE sarà offerto anche all’estero. 

La Renault ha dichiarato che le informazioni di lancio per altre regioni potrebbero essere annunciate a tempo debito e un portavoce ha detto: “Diversi paesi vengono presi in considerazione per la vendita di questo modello, compresa l’Europa. Questo però dipenderà dall’interesse del mercato specifico.” A tal fine, Renault afferma che la City K-ZE è stata costruita secondo “standard di qualità europei”.

I dettagli tecnici non sono stati ancora rivelati. Si dovrebbe comunque trattare di un modello a basso costo pensato per la città e dunque dall’autonomia contenuta. Si parla di circa 200/250 km. Maggiori dettagli su questo veicolo trapeleranno nel corso dei prossimi mesi quando finalmente capiremo se il veicolo arriverà in Europa oppure no.

Leggi anche: Nissan e Renault: Carlos Ghosn sarà arrestato in Giappone per evasione fiscale

Renault City K-ZE: al Salone dell’auto di Shanghai ha debuttato il nuovo suv elettrico compatto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here