La nuova Audi R8 è finalmente diventata una realtà. Le voci che circolavano sui cambiamenti estetici e sulla sostituzione del V10 con un V6 turbocompresso si sono rivelate false. Ora sappiamo che un tale cambiamento non si è verificato, infatti, il V10 è stato confermato e guadagna addirittura 30 cavalli nella versione “base” di R8, mentre la R8 V10 Performance Quattro (il nuovo nome della R8 V10 Plus) guadagnava 10 cavalli. La potenza totale dunque arriva adesso a 620 cavalli. 

Nuova Audi R8: il restyling del celebre modello è stato finalmente presentato, ancora più cavalli per il suo motore V10

Nella parte anteriore, Audi non ha trasformato lo stile della sua Audi R8. I cambiamenti più visibili sono quelli del paraurti anteriore. Ora la griglia della nuova Audi R8 è più allungata, è significativamente più vicina alle luci anteriori. A differenza della versione in uscita, notiamo l’aggiunta di tre slot, che abbiamo scoperto durante il rinnovo dell’Audi A1. Infine, lo scudo di questo R8 sembra più nitido grazie a queste alette poste al livello delle prese d’aria laterali.

Anche nella zona posteriore notiamo parecchie differenze. Il paraurti posteriore è un po’ più largo rispetto alla versione in uscita. Tutto questo fa parte di un nuovo paraurti posteriore che estende anche le prese d’aria posteriori appena sotto i fanali posteriori. L’abitacolo invece è sicuramente la parte dell’auto che ha subito meno variazioni rispetto al precedente modello.

Leggi anche: Audi A1: la nuova generazione da qualche giorno viene prodotta a Martorell in Spagna

Audi R8
Nuova Audi R8: il restyling del celebre modello è stato finalmente presentato, ancora più cavalli per il suo motore V10

Leggi anche: Nuova Audi Q3: ecco tutto quello che sappiamo sulla seconda generazione del Suv

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami