Arriva anche in Europa la tanto attesa Nissan IMx Kuro, presentata in Svizzera. Solo la griglia frontale differenzia il modello dalla sua versione nipponica che ha debuttato in precedenza a Tokio. Tra le differenze, anche la stessa nomenclatura che per la versione europea aggiunge l’appellativo Kuro, in giapponese nero, colore che caratterizza il modello in questione.

Nissan IMx Kuro, auto a misura d’uomo

Presentata al CES di Las Vegas, la nuova Nissan si era messa in mostra per questa particolare interazione promessa tra uomo e macchina, con quest’ultima praticamente in grado di leggere quasi nella mente del primo. Fantascienza? Non proprio. Semplicemente, anche questa volta l’IA dell’auto mette in pratica il tanto caro machine learning. Raccoglie, memorizza e codifica le mosse del conducente, così da immagazzinarle e farle proprie. In tal guisa, col tempo può imparare perfettamente quali sono le azioni che l’uomo svolge al volante, fino a riuscire ad anticipare le sue stesse azioni.

Potrebbe interessarti anche: Guida Autonoma: in Italia si apre una nuova era

Inoltre, l’auto agisce davvero con la mente del conducente, per far sì però ovviamente l’uomo deve indossare un casco per la lettura delle onde cerebrali. Al di là di queste caratteristiche estremamente futuristiche, la nuova Nissan IMx Kuro mette in campo due motori (uno per asse) che realizzano 320 kW di potenza e oltre 600 km di autonomia. L’apertura dell’auto è a libro, quattro i sedili al suo interno, e un quadro strumenti con display OLED. Oltre a tutte queste caratteristiche da top, l’auto è naturalmente dotata anche di self driving car, il volante si ritira nella plancia quando l’auto passa in guida autonoma e la concept car Nissan è servita.

Nissan presenta l’auto del futuro, è in grado anche di leggere nella mente

Potrebbe interessarti anche: Toyota punta forte sulla guida autonoma: nuovo investimento da 2,8 milioni di dollari

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami