Mondiale in corso in MotoGP, ma già si inizia a parlare del mercato piloti per la prossima stagione. Del resto, questo weekend il motomondiale non c’è, e durante queste pause gli appassionati di qualcosa devono pur parlare.

MotoGP, Ducati cambia?

Tra le più attive sembra esserci la Ducati, ma solo fino a un certo punto, infatti Dovizioso e Bagnaia sono là belli sereni, avendo un contratto fino al 2020, diverso invece il discorso per la Pramac. Il team satellite infatti potrebbe cambiare le sue strategie proprio incrociandosi con i boss. Petrucci e Miller scalpitano.

Chi invece rischia sicuramente la sella è Lorenzo, l’esperienza del maiorchino in Honda sembra infatti destinata a chiudersi prima ancora di iniziare, nel senso che la sua cessione al prossimo anno sembra cosa già archiviata, nonostante ci siano ancora molte gare da disputare. C’è però anche chi pronostica un divorzio con rammarico in stile Ducati, ricordiamo infatti che lo spagnolo partì malissimo anche in quella occasione, e solo dopo essere ceduto si sbloccò e incanalò una serie di grandi prove.

16 giugno – Gran Premio della Catalogna

30 giugno – Gran Premio d’Olanda

7 luglio – Gran Premio di Germania

4 agosto – Gran Premio della Repubblica Ceca

11 agosto – Gran Premio d’Austria

25 agosto – Gran Premio della Gran Bretagna

15 settembre – Gran Premio di San Marino

22 settembre – Gran Premio d’Aragon

6 ottobre – Gran Premio della Tailandia

20 ottobre – Gran Premio del Giappone

27 ottobre – Gran Premio dell’Australia

3 novembre – Gran Premio della Malesia

17 novembre – Gran Premio di Valencia

News MotoGP, notizie e calendario

Potrebbe interessarti anche MotoGP, Marquez svela un segreto sulle sue strategie

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami