Mercedes Classe A: la nuova generazione in vendita da agosto

Autore:
Massimiliano Grimaldi
  • Direttore responsabile

Secondo Autocar la nuova generazione di Mercedes Classe A sarà in vendita dal prossimo mese di agosto ma solo in alcuni mercati selezionati. La vettura compatta di Mercedes dunque presto potrebbe essere ordinata. La sua presentazione dovrebbe avvenire in occasione del Salone dell’auto di Ginevra 2018 a marzo. Del veicolo abbiamo visto molte foto e video spia. Questi sebbene mostrano il prototipo camuffato lasciano intuire qualcosa sullo stile della futura vettura. Rispetto al precedente modello il veicolo dovrebbe assomigliare maggiormente alla nuova Mercedes CLS. 

Nuova Mercedes Classe A: il debutto potrebbe avvenire già ad agosto secondo Autocar

La piattaforma che verrà utilizzata per la nuova Mercedes Classe A è una versione rivista della piattaforma MFA, che dovrebbe garantire alla vettura un passo più lungo. Si potrebbe anche avere un risparmio di peso rispetto al modello precedente. Come dicevamo poc’anzi lo stile della nuova Classe A 2019 è simile in molti aspetti a quello della CLS. Questo soprattutto per quanto riguarda la presenza di fari triangolari e pieghe laterali meno pronunciate.

La capienza del bagagliaio della nuova Mercedes Classe A crescerà arrivando a 370 litri. La sezione di apertura sarà più larga di 20 cm mentre il vano sarà più profondo di 11,5 cm. Anche le tasche delle porte sono state potenziate per ospitare bottiglie da 1,5 litri. Per quanto riguarda la gamma dei motori, Mercedes dovrebbe adottare anche un propulsore turbo da 1,3 litri sviluppato da Renault e il suo nuovo turbodiesel da 2 litri, lo stesso visto nella Classe E. 

Leggi anche: Mercedes CLA: prime foto spia per la seconda generazione del celebre veicolo della casa automobilistica di Stoccarda

Nuova Mercedes Classe A
Nuova Mercedes Classe A: ormai vicino il suo debutto sul mercato, questo potrebbe avvenire già nel corso del prossimo mese di agosto secondo Autocar

Leggi anche: Formula 1: il numero uno di Mercedes elogia Marchionne per il ritorno di Alfa Romeo