Lo scorso agosto, l’amministratore delegato della McLaren, Mike Flewitt, ha chiarito che la sua società non ha alcuna intenzione di offrire in futuro un SUV ai propri clienti. Ha detto, senza mezzi termini, che a meno che non sia convinto di poter creare un SUV che è il migliore della sua classe e comunque redditizio, la McLaren non lo farà. Mentre i produttori di supercar di lusso rivali come Lamborghini e Porsche possono ricorrere alle società madri per costruire un proprio SUV, la McLaren dovrebbe ripartire da zero. Quel tipo di investimento, secondo Flewitt, sarebbe molto dannoso per la sua azienda.

La casa inglese decisa a lanciare 18 nuovi modelli entro il 2025

Nonostante la smentita del numero uno, le voci su un futuro suv di McLaren hanno continuato a farsi largo fino ad oggi. Ancora una volta, un dirigente della McLaren ha ritenuto necessario dunque intervenire per eliminare quelle voci. “Posso rispondere facilmente e dire di no”, ha detto il capo del design della casa inglese Mark Roberts. Parlando al Motor Show di Toronto durante il loro inaugurale forum di lusso e supercar, Roberts ha chiarito che non ci sarebbe stato nessun SUV della sua azienda.

“Realizziamo davvero la massima esperienza di guida. Per noi, significa nessun compromesso. Un SUV non ci consente di fare ciò. Non è un tipo di veicolo senza compromessi. ” In compenso la società inglese ribadisce il suo obiettivo di portare sul mercato 18 nuovi modelli entro il 2025. Non sarà facile visto che attualmente la capacità produttiva della casa britannica è di appena 4.500 unità l’anno, ma la sfida sarà proprio questa.

McLaren
McLaren ribadisce di non voler realizzare nessun suv e di avere intenzione di portare sul mercato 18 nuovi modelli entro il 2025

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami