In un settore focalizzato sull’elettrificazione e propulsori alternativi, Mazda è pronta a frenare la tendenza. La casa automobilistica giapponese ha confermato di avere un nuovo motore a 6 cilindri in linea ​​in cantiere. Il nuovo powertrain è stato annunciato in una presentazione online apparentemente banale “Fiscal Year 2019 March Results”. Page 25 afferma chiaramente che la “grande architettura” di Mazda sarà trattata con un “motore SkyActiv-X sei cilindri in linea” e con una versione diesel.

La casa automobilistica giapponese ha confermato la notizia con il sito Web e Mazda ha dichiarato in proposito: “Siamo entusiasti di portare questi powertrain nei nostri veicoli futuri mentre continuiamo sulla nostra strada verso la realizzazione di auto premium.” La casa automobilistica ha detto anche che i modelli che riceveranno i nuovi motori saranno veicoli di grandi dimensioni. Non si sa però al momento quale veicolo nello specifico possa ottenere il nuovo motore, ma Mazda fornisce il suggerimento che potrebbe essere basato su una nuova piattaforma a trazione posteriore. La stessa diapositiva dice layout longitudinale (compresa la trazione integrale). L’unica Mazda attuale con trazione posteriore è la MX-5 Miata ma supponiamo possa trattarsi di altri modelli.

Leggi anche: Mazda MX-5: più potenza nel motore con l’aggiornamento di metà carriera

Mazda
La casa automobilistica giapponese ha confermato di avere un nuovo motore a 6 cilindri in linea ​​in cantiere

Leggi anche: Nuova Abarth 124 Spider: i probabili aggiornamenti mostrati in un video teaser

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami