Nei prossimi anni Mazda lancerà sul mercato la terza generazione dei motori SkyActiv. Secondo quanto dichiarato dal numero uno della casa automobilistica giapponese, Mitsuo Hitomi, questi motori potrebbe essere ecologici quanto i propulsori elettrici. L’obiettivo è quello di aumentare l’efficienza termica di questi motori del 27 per cento rispetto a quelli degli attuali SkyActiv-X. Questo significherebbe che il livello delle emissioni sarebbe lo stesso di un motore EV.

Mazda vuole creare motori a benzina con livelli di emissioni pari a quelli di un motore elettrico

Dunque a differenza della maggior parte dei produttori automobilistici, la società giapponese rimane focalizzata sullo sviluppo di motori a combustione ad alta efficienza energetica. In particolare, Mazda si concentrerà sui propulsori alimentati a benzina. Il marchio nipponico garantisce che le auto con motori Skyactiv-3 saranno pulite come un’auto elettrica. Ciò ovviamente non significa che le sue auto saranno ad emissioni zero.

Bisognerà aumentare l’efficienza termica dal 27% al 56% rispetto alla citata tecnologia dello Skyactiv-X

Mazda dunque nel fare un paragone con un motore elettrico, prenderà in considerazione l’anidride carbonica che viene emessa nell’atmosfera dalla produzione di elettricità derivante da un veicolo elettrico. Allo stesso modo, nel caso di veicoli dotati di un motore a combustione interna, ha considerato le emissioni che comportano l’estrazione di petrolio e la raffinazione della benzina. Il motore a benzina Skyactiv-3 migliorerà l’efficienza termica. Per raggiungere questo obiettivo, bisognerà aumentare l’efficienza termica dal 27% al 56% rispetto alla citata tecnologia dello Skyactiv-X, tecnologia questa che troverà spazio nella futura Mazda3.

Leggi anche: Nissan: la casa automobilistica giapponese sta sviluppando tecnologia per guidare le auto con il pensiero

Mazda
Mazda vuole creare motori a benzina con livelli di emissioni pari a quelli di un motore elettrico, lo ha detto il numero uno della casa automobilistica giapponese l’amministratore delegato Mitsuo Hitomi

Leggi anche: Renault: il gruppo francese sarebbe in contatto con Amazon, Uber e Alibaba per lo sviluppo delle tecnologie del futuro

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami