Maserati richiama negli Stati Uniti più di 6.300 esemplari delle berline Quattroporte e Ghibli perché c’è il rischio che possano prendere fuoco. Secondo i documenti presentati alla NHTSA, il richiamo interessa i modelli 2014-2015 che potenzialmente presentano problemi alle condutture del carburante che potrebbero provocare una perdita. Questo naturalmente aumenta il rischio di un incendio nel vano motore. La casa automobilistica modenese che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles dice che i modelli interessati sono esattamente 3.110 Ghibli e 3.191 Quattroporte. Queste vetture dunque dovranno sostituire i loro tubi del carburante.

Maserati Ghibli e Quattroporte richiamate negli USA a causa del rischio di incendio

Secondo Maserati, le linee del carburante potrebbero essere state danneggiate durante la produzione da “particelle estranee”. È probabile che il danno si trovi all’interno delle linee del carburante e inizi come un graffio che potrebbe causare una perdita. I proprietari possono vedere le goccioline di carburante sotto l’auto o sentire un odore più intenso di carburante.

Maserati avviserà i proprietari per posta e sostituirà gratuitamente le linee di alimentazione. La casa automobilistica ha dichiarato che prevede di iniziare il richiamo il 15 gennaio 2019 e non è a conoscenza di reclami o richieste di risarcimento negli Stati Uniti relative a questo problema che dunque al momento non dovrebbe essere causa di incidenti o lesioni.

Leggi anche: Alfa Romeo e Maserati in difficoltà se davvero Trump imporrà dazi del 25% sulle auto europee

Maserati Ghibli
Maserati Ghibli e Quattroporte richiamate negli Stati Uniti a causa di un problema che potrebbe causare il possibile incendio del vano motore

Leggi anche: FCA: Fiom preoccupata per la situazione in Italia e anche per la cessione di Magneti Marelli

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami