Secondo indiscrezioni provenienti dagli Stati Uniti, la nuova generazione di Ford Mustang si farà attendere ancora a lungo. Secondo un rapporto pubblicato nelle scorse ore da Automobile Magazine, la nuova versione di Mustang non vedrà la luce prima del 2026. La cosa è piuttosto sorprendente se si pensa che già adesso sappiamo che la nuova generazione dell’iconico modello sorgerà su una nuova piattaforma che attualmente viene impiegata da Ford su auto quali
Explorer e Lincoln Aviator.

Questo significa anche che la futura versione ibrida di Ford Mustang attesa per il 2020 sicuramente arriverà sulla stessa piattaforma della versione attuale e non su una nuova generazione di Mustang così come si era ipotizzato in un primo momento. Comunque occorre da dire che non è così strano che negli Stati Uniti vetture vengano realizzate sulla stessa piattaforma per molto tempo. La stessa Mustang ad esempio è stata prodotta sulla piattaforma Fox per più di 25 anni in passato prima di essere sostituita dall’attuale versione. Vedremo dunque se nei prossimi mesi arriveranno conferme a queste voci che provengono dagli Stati Uniti e che arriverebbero da fonti affidabilissime a detta di Automobile Magazine.

Leggi anche: Ford Puma tornerà come parte della rivoluzione ibrida ed elettrica del marchio

Ford Mustang: la nuova generazione non arriverà prima del 2026 secondo un rapporto pubblicato nelle scorse ore da Automobile Magazine

Leggi anche: Ford Explorer combatterà le forature con gomme auto sigillanti

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami