Al Salone dell’auto di Shanghai 2019 abbiamo assistito nelle scorse ore al debutto di un nuovo modello di Jeep. Si tratta di Jeep Grand Commander PHEV, versione ibrida plug in del maxi suv che dallo scorso anno viene venduto in Cina dalla casa automobilistica americana di Fiat Chrysler Automobiles.

In questo modello il motore turbo a benzina da 2,0 litri viene combinato con un motore elettrico. Al momento però Jeep non ha rivelato quanti cavalli e quanta coppia produrrà questo suv complessivamente. Molto probabilmente nei prossimi mesi arriveranno ulteriori informazioni su questo modello che comunque sarà venduto solo ed esclusivamente in Cina al pari della versione ordinaria.

Jeep Grand Commander PHEV è realtà, il debutto è avvenuto al Salone dell’auto di Shanghai 2019 nelle scorse ore

Il modello può essere guidato in modalità 100 per cento elettrica per 70 km, con le batterie posizionate sotto il vano bagagli. Il Suv di Jeep ha quattro modalità di guida: ibrida, elettrica, E-Save e Sport. Il nuovo Grand Commander PHEV viene prodotto dalla joint venture GAC FCA a Changsha, in Cina. Per il marchio americano di Fiat Chrysler la Cina è un mercato molto importante per crescere ulteriormente a livello globale e dunque nei prossimi anni saranno sempre di più i modelli appositamente costruiti per fare breccia in questo paese.

Leggi anche: Jeep Wrangler PHEV: dagli USA trapelano le prime immagini

Jeep Grand Commander PHEV è realtà, il debutto è avvenuto al Salone dell’auto di Shanghai 2019 nelle scorse ore

Leggi anche: Jeep Grand Cherokee: la nuova versione potrebbe avere anche una variante a 3 file di sedili

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here