Il nome di Road Rover è stato registrato dal gruppo inglese di Jaguar Land Rover nei giorni scorsi. Questa registrazione ha suscitato molto interesse da parte di appassionati e addetti ai lavori che si chiedono se questo nome possa essere utilizzato per qualche nuovo modello. Qualcuno ipotizza si possa trattare del primo EV di Land Rover che a quanto pare sarà lanciato entro il 2020. Il suo luogo di debutto potrebbe essere il Los Angeles Auto Show 2018 di dicembre. 

Jaguar Land Rover: depositato il marchio Road Rover che forse potrebbe venire utilizzato per un nuovo modello elettrico

Al momento di questo modello si sa ben poco. Tuttavia non è certo al 100 per cento che si tratti proprio di questo veicolo. Altri ipotizzano che Jaguar Land Rover possa aver depositato il marchio non con l’idea di produrre un nuovo veicolo ma di toglierlo dalle disponibilità della concorrenza.

Si tratta del resto di una pratica molto comune tra le case automobilistiche. Il nome Road Rover a dire il vero non rappresenta una novità assoluta per il gruppo inglese. Questo nome infatti fu utilizzato negli anni 50 per chiamare un prototipo da cui poi un paio di decenni dopo sarebbe derivata la prima Range Rover. 

Si tratterebbe insomma di un’operazione simile a quella avvenuta di recente con un altro modello del gruppo Jaguar Land Rover. Ci riferiamo a Range Rover Velar altro nome derivante da un famoso prototipo del passato. Dunque l’idea che anche il nome Road Rover possa essere utilizzato per un nuovo modello sembra un’idea plausibile.

Leggi anche: Volvo XC40 EV: costerà meno di Jaguar I-Pace e sarà subito redditizia per Volvo

Jaguar Land Rover
Jaguar Land Rover: depositato il marchio Road Rover che forse potrebbe venire utilizzato per un nuovo modello elettrico

Leggi anche: Jaguar presenta CORTEX, guida autonoma anche in condizioni estreme

 

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami