Rappresentanti di alto livello del governo messicano e del BMW Group hanno inaugurato ufficialmente il nuovo impianto automobilistico dell’azienda a San Luis Potosi, in Messico. Oliver Zipse, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG responsabile per la produzione, ha dichiarato durante la cerimonia: “Il nuovo stabilimento di San Luis Potosi è un pilastro importante della strategia di produzione globale del BMW Group. Miriamo a raggiungere un equilibrio nella produzione e nelle vendite nelle diverse regioni del mondo. Vogliamo rafforzare la nostra impronta in mercati importanti e in crescita. La fabbrica di San Luis Potosi aumenterà significativamente la nostra flessibilità produttiva regionale nelle Americhe. Da qui consegniamo la nostra BMW Serie 3 berlina di produzione locale a clienti di tutto il mondo. ”

La società ha investito più di un miliardo di dollari nel nuovo sito produttivo. L’impianto, che impiega già 2.500 persone, avrà una capacità fino a 175.000 unità all’anno una volta completata la fase di avviamento. San Luis Potosi costruirà la serie di modelli di maggior successo del marchio BMW: la Serie 3 berlina. Negli oltre 100 anni di storia dell’azienda, questa iconica vettura è diventata il cuore del marchio, stabilendo lo standard per prestazioni dinamiche, efficienza e design.

Alla cerimonia a San Luis Potosi hanno partecipato ospiti tra cui Alfonso Romo Garza, Capo dell’Ufficio della Presidenza della Repubblica Messicana, Juan Manuel Carreras López, governatore dello stato di San Luis Potosi, Oliver Zipse, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG responsabile per la produzione, Milagros Caiña-Andree, membro del Consiglio di amministrazione della casa bavarese, responsabile delle risorse umane e delle relazioni di lavoro e Andreas Wendt, membro del Consiglio di amministrazione di BMW AG, responsabile della rete acquisti e fornitori.

Il responsabile delle risorse umane Milagros Caiña-Andree ha sottolineato il forte impegno del BMW Group nei confronti della formazione professionale: “I nostri dipendenti altamente qualificati costituiscono una solida base per il nostro nuovo impianto BMW Group San Luis Potosi e ci aiutano a soddisfare gli elevati standard di qualità dei nostri prodotti premium. Il nostro programma di formazione professionale duale è già alla sua quarta generazione. ”

In un nuovo centro di formazione innovativo sul terreno dell’impianto, tutti i nuovi dipendenti e apprendisti vengono addestrati negli ultimi processi e tecnologie di produzione del BMW Group, sulla base del modello di formazione professionale duale. Il centro non si concentra solo sull’espansione delle capacità tecniche dei dipendenti e degli apprendisti, ma anche sulla promozione della motivazione, dell’entusiasmo e dello spirito di squadra. L’impianto sta lavorando con quattro istituti tecnici in questo settore e ha già addestrato 250 apprendisti in occupazioni tecniche.

Andreas Wendt, membro del Consiglio di amministrazione di BMW AG, responsabile per gli acquisti e la rete di fornitori ha detto: “Abbiamo una forte base di fornitori su cui possiamo costruire in Messico, avendo ottenuto prodotti di alta qualità, tecnologicamente sofisticati e innovativi da oltre dieci anni. Ogni veicolo della casa bavarese contiene già oggi almeno una parte di uno dei nostri 220 fornitori messicani. Il nostro nuovo impianto beneficerà di percorsi di approvvigionamento brevi e dell’elevato livello di flessibilità che questo fornisce alla nostra catena di approvvigionamento “. Il BMW Group ha gestito il proprio ufficio acquisti locale in Messico dal 2008. Nel 2017, l’ufficio si è trasferito da Città del Messico a San Luis Potosi, dove ora impiega 105 persone. Il volume degli acquisti del BMW Group in Messico ha raggiunto l’anno scorso 2,5 miliardi di dollari.

Leggi anche: Bmw dà il suo addio al CEO di Mercedes-Benz Dieter Zetsche con molta ironia

Bmw
Bmw

Leggi anche: Bmw utilizzerà la tecnologia DXC per accelerare lo sviluppo della guida autonoma

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami