Si avvicina appuntamento del week end con il mondiale di Formula 1, seconda tappa per i team e come consuetudine si sprecano i pronostici degli esperti.

Formula 1, la parola agli esperti

Pronostici ma anche polemiche in vista del gran premio di Bahrain. A parlare stavolta è Marcus Ericsson, ex della F1 e attuale pilota in IndyCar. Secondo lo svedese l’aggiunta di una terza zona DRS in vista del nuovo GP ci saranno più sorpassi, ma meno possibilità di vedere sfide ruota a ruota. Insomma, la spettacolarità promessa da Liberty Media potrebbe guadagnare da un lato e perderne da un altro.

Intanto, c’è anche chi fa previsioni e pronostici in base a quanto visto nella prima tappa australiana di Melbourne. E’ il caso di Helmut Marko, consigliare Red Bull. Nella casa dell’energy drink il morale è alto, visto il terzo posto conquistato da Verstappen davanti alle Ferrari di Vettel e Leclerc. E secondo Marko, proprio le rosse hanno evidenziato nella prima tappa dei problemi che ne spiegano il basso rendimento all’esordio.

Secondo Marko le power unit della Rossa di Maranello hanno corso depotenziate a causa di problemi di affidabilità. In poche parole, hanno problemi di raffreddamento, un proglema questo che, sempre secondo il consigliere Red Bull, accomuna le Ferrari alle monoposto della Haas, anch’esse vittime a suo dire dello stesso problema.

Novità in Formula 1,news e info sul prossimo GP

Potrebbe interessarti anche Formula 1, Wolff mette in guardia i suoi dal ritorno della Ferrari

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami