Inizia una nuova settimana e si entra ufficialmente nell’attesa per la prossima tappa di Formula 1, GP di Francia in programma il 24 giugno, gara fissata per le 16:10. Intanto, a tenere banco è ancora Mercedes con le sue preoccupazioni.

Formula 1, Mercedes quanti dubbi

La mescola dei pneumatici non ha funzionati, questo il resoconto in sostanza dallo staff tecnico di Mercedes, ma Wolff non vuole più sbavature, bisogna reagire subito, altrimenti diventerà una debacle nei confronti di Ferrari. Anche Niki Lauda non è ottimista, ma ci crede ancora, o quanto meno vuole sperare nella reazione immediata dalle frecce argentate. Ma cosa è andato storto nel GP canadese, tanto da far gridare al fallimento nella casa tedesca, nonostante Hamilton sia sono di un punto sotto Vettel in classifica?

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, Volwes ridimensiona la crisi Mercedes, tutto secondo programma

A quanto pare, a tradire sono stati i test di Abu Dhabi, come lo stesso Tito Wolff spiega, niente viene fatto per caso in casa Mercedes e le scelte prese sono determinate da indicazioni ben precise. Se poi però tali indicazioni risultano essere sbagliate, è evidente che anche le scelte ne conseguiranno errate. E’ questo quindi il caso del GP di Canada, con un test errato che ha portato la Mercedes a sbagliare completamente tutto.

Andiamo a vedere gli appuntamento con il week end di Formula 1. Prove libere venerdì 22 alle 12 e alle 16. Sabato 23 PL3 alle 13 e qualifiche alle 16. Come già anticipato, domenica 24 la gara alle ore 16:10. La classifica lo ricordiamo vede ora Vettel in testa con 121 punti, Hamilton secondo con 120 punti, Bottas 86, Ricciardo 84, Raikkonen 68.

Mercedes prepara il riscatto in Formula 1 tra dubbi e paure

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, l’innominabile sogno di Vettel entusiasma l’ambiente Ferrari

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami