Ford Puma rinasce dalle ceneri ma in una silhouette molto diversa dal modello lanciato alla fine degli anni 90. Infatti, il piccolo coupé di 3,98 metri di lunghezza lascia il posto a un SUV urbano di 4,19 metri. Una trasformazione necessaria, sapendo che una vendita su cinque del produttore oggi in Europa è un SUV. Ma a proposito, perché questo nome? Secondo Ford, sono stati i clienti a dare l’idea al team responsabile del progetto. “Negli studi clinici, il panel dei consumatori ha ripetutamente sollevato somiglianze di stile con il primo Puma”, ha detto un portavoce del marchio.

Anche se le somiglianze tra i due modelli non sono evidenti, lo stile di questo Puma 2 è comunque ispirato ad altri modelli. Troviamo un po’ di Jaguar E-Type nei fari (LED) mentre la firma della luce posteriore è identica a quella della Ford GT. Chiariamo che il modello, presentato in foto, è una versione sportiva ST-Line, equipaggiata con elementi specifici e cerchi in lega da 18 pollici.

Gli interni della nuova Ford Puma sono molto simili a quelli della Fiesta. Il cruscotto è rigorosamente lo stesso, dall’implementazione del touch screen (8 pollici) ai comandi del climatizzatore attraverso la forma degli aeratori. L’unica differenza è che i contatori lasciano il posto alla strumentazione completamente digitale e lo schermo ad alta definizione da 12,3 pollici è completamente personalizzabile. Il nuovo Puma ha altre attrezzature tecnologiche che dovrebbero attrarre i giovani. Questi includono i sedili massaggianti, il sistema audio da 10 altoparlanti B & O 575-watt e il modem 4G.

Con 456 litri di bagagliaio, Ford Puma mostra uno dei più grandi volumi di carico nella categoria. Il veicolo inaugurerà un nuovo motore EcoBoost Hybrid da 125 CV e 155 CV. Con il suo alternatore da 11,5 kW e la batteria da 48 volt, questo motore (ibrido leggero) dovrebbe migliorare le prestazioni riducendo i consumi nelle aree urbane. Ford annuncia una media di soli 5,4 l / 100 km, secondo il nuovo ciclo WLTP. La nuova Puma entrerà a far parte della gamma del produttore entro la fine del 2019. I prezzi li conosceremo in autunno.

Leggi anche: Il CEO di Ford afferma che la compagnia ha “sovrastimato” le auto a guida autonoma

Ford Puma

Leggi anche: La nuova generazione di Ford Mustang si farà attendere per altri 7 anni almeno

Leggi anche: Ford Mach-E proverà a dare serio filo da torcere a Tesla Model Y

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami