Fiat Panda e 500L: forte calo in Europa nel 2018

Autore:
Davide Bernasconi
  • Giornalista

Nel primo bimestre del 2018 i dati di vendita ufficiali relativi all’Europa mettono in evidenza il forte calo nelle immatricolazioni di Fiat Panda e 500L. Questi due modelli assieme a Fiat Punto sono gli unici veicoli del brand di Torino a perdere terreno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno condannando il marchio ad un calo complessivo delle vendite. La perfomance peggiore sicuramente è quella di Fiat Panda che a fronte della consegna di 28.140 unità, vede calare le sue immatricolazioni del 24 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno quando le consegne furono 37 mila.

Fiat 500L e Panda sono in crisi in Europa, le vendite delle due auto del brand di Torino sono diminuite nei primi due mesi del 2018

Per quanto riguarda Fiat 500L il calo è stato leggermente inferiore a quello di Fiat Panda ma in ogni caso molto consistente. La diminuzione infatti è stata pari al 15 per cento con appena 10.618 unità. Altra auto che perde terreno e Fiat Punto che però a sua giustificazione ha il fatto che ormai è presente sul mercato con pochissime varianti e a breve sarà eliminata. In questo caso il calo è stato del 36 per cento.

Crescono Fiat 500, Tipo e 500X

Se le cose per Fiat Panda, 500L e Punto vanno male, per le altre auto di Fiat invece la situazione sembra diversa. Fiat 500 cresce del 3,2 per cento, Fiat 500X del 13,5 per cento e Fiat Tipo del 10,1 per cento. In particolare il crossover prodotto a Melfi fa segnare un totale di 18 mila unità vendute 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Sportwagon e nuova Fiat Punto sono due delle auto che non arriveranno nei prossimi 5 anni

Fiat 500L
Fiat 500L e Panda sono in crisi in Europa, le vendite delle due auto del brand di Torino sono diminuite nei primi due mesi del 2018

Leggi anche: Fiat Chrysler: l’uscita di scena di Sergio Marchionne potrebbe portare una grossa novità?