Oltre mille dipendenti dello stabilimento Fiat Chrysler Mirafiori saranno trasferiti temporaneamente a Grugliasco. Questo avverrà in seguito all’addio di Alfa Romeo Mito che a partire dal prossimo mese di luglio non verrà più prodotta nello stabilimento. I primi 199 dipendenti sono stati trasferiti il mese scorso, altri 300 nei prossimi giorni. I restanti 500 e passa entro la fine di luglio. Ciò avviene perchè a Mirafiori non è più possibile fare ricorso agli ammortizzatori sociali che sono esauriti ormai quasi del tutto.

Fiat Chrysler Mirafiori: mille dipendenti saranno trasferiti a Grugliasco entro luglio

I circa mille dipendenti trasferiti approfitteranno del trasferimento per svolgere alcuni corsi di addestramento in vista dell’arrivo di futuri modelli. Nello stabilimento Fiat Chrysler Mirafiori infatti nei prossimi anni arriverà un nuovo Suv compatto di Maserati che prenderà il posto di Alfa Romeo MiTo. Non si sa al momento esattamente quanto tempo dovrà passare prima che inizi la produzione di un simile modello. Certamente non si tratterà però di un periodo breve. Vi aggiorneremo naturalmente non appena arriverà qualche notizia interessante a proposito del futuro del celebre stabilimento piemontese di Fiat Chrysler Automobiles.

Leggi anche: Fiat Tipo: nonostante il successo la berlina di segmento C del brand di Torino darà il suo addio all’Europa nei prossimi anni

Fca Mirafiori
Fiat Chrysler Mirafiori: con la fine della produzione di Alfa Romeo Mito oltre mille dipendenti saranno trasferiti temporaneamente a Grugliasco

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles non sarà presente al Salone auto di Parigi 2018, la notizia è adesso ufficiale

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami