Fiat Chrysler: dopo Magneti Marelli spin-off anche per Comau

Autore:
Davide Bernasconi
  • Giornalista

Dopo Magneti Marelli anche Comau sarà protagonista di uno spin-off da Fiat Chrysler Automobiles. Lo ha detto il numero uno del gruppo italo americano, l’amministratore delegato Sergio Marchionne parlando con la stampa da Ginevra. A differenza però dello scorporo di Magneti Marelli che avverrà già nel corso del 2018, quello di Comau invece dovrebbe essere messo in atto nel 2019. In entrambi i casi però non si procederà ad una quotazione in borsa come avvenuto per Ferrari. Lo spin-off avverrà attraverso cessione gratuita di azioni ai soci.

Fiat Chrysler: Sergio Marchionne conferma che dopo Magneti Marelli nel 2019 assisteremo anche allo spin off di Comau

Comau è una società controllata del gruppo di Fiat Chrysler Automobiles che si occupa di sviluppo e realizza processi di automazione, soluzioni e servizi di produzione ed è specializzata in robot di saldatura. Insieme a Magneti Marelli e Teksid la società ha fatto registrare ricavi per 10,1 miliardi di euro nel 2017.

Maggiori dettagli su questi scorpori arriveranno il prossimo 1 giugno da Balocco

Maggiori dettagli su questa novità molto probabilmente verranno comunicati il prossimo 1 giugno a Balocco da Sergio Marchionne. L’amministratore delegato di FCA in quella data infatti annuncerà nei dettagli il nuovo piano industriale quinquennale del suo gruppo. Vi aggiorneremo naturalmente non appena arriveranno ulteriori novità sullo scorporo di Comau da FCA.

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles: Il CEO Sergio Marchionne ammette di aver cambiato idea sulle auto elettriche

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler:  il numero uno del gruppo italo americano, l’amministratore Sergio Marchionne conferma che dopo Magneti Marelli nel 2019 assisteremo anche allo spin off di Comau

Leggi anche: Fiat Chrysler: ecco cosa ha detto il CEO Sergio Marchionne al Salone dell’auto di Ginevra 2018 su Jeep, diesel e nuove tecnologie