Secondo un documento dall’aspetto ufficiale pubblicato su  JLWranglerForums, i concessionari di Fiat Chrysler Automobiles hanno ricevuto la notizia che è in arrivo un richiamo per risolvere i guasti delle saldature della barra degli assi sui Jeep Wrangler 2018 e 2019. Secondo un articolo di Jalopnik, il potenziale richiamo interessa 18.000 veicoli. Il contenuto del documento mostra la gravità della situazione. In particolare, uno stop sarà presto in vigore per i nuovi Jeep Wrangler fino a nuovo avviso.

Fiat Chrysler: il gruppo italo americano entro fine anno richiamerà oltre 18 mila esemplari di Jeep Wrangler risultati difettosi

Alcuni modelli Jeep Wrangler 2018 e 2019 hanno lasciato la fabbrica con saldature errate della staffa della barra di guida, che possono improvvisamente rompersi. Secondo il documento di richiamo pubblicato, “la separazione della staffa anteriore della barra di guida dal telaio può causare una riduzione della risposta dello sterzo, che può causare l’arresto di un veicolo senza preavviso.” Sempre secondo l’avviso, i concessionari sono tenuti a riparare veicoli prima di venderli ai clienti. Non riuscendo a farlo può comportare una sanzione civile di 21 mila dollari per il concessionario per ogni veicolo per non parlare di possibili azioni legali da parte dei clienti.

Fiat Chrysler Automobiles prevede di riparare i veicoli interessati a partire da questo trimestre. Secondo JLWranglerForums, FCA ha affermato che il problema esiste su circa il quattro percento dei 18.000 veicoli sottoposti al richiamo. Questo recente problema arriva sulla scia delle segnalazioni che Fiat Chrysler ha ricevuto sui problemi di guida con il Wrangler. Secondo alcuni proprietari, la Jeep Wrangler 2018 avrebbe problemi con il gioco dello sterzo ad alte velocità.

Leggi anche: FCA: Gorlier in EMEA, Wester torna in Maserati, Kuniskis si occuperà di Jeep in USA

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: il gruppo italo americano entro fine anno richiamerà oltre 18 mila esemplari di Jeep Wrangler risultati difettosi

Leggi anche: Fiat Chrysler: cresce la curiosità di sapere se Mike Manley rivoluzionerà o meno il gruppo di comando

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami