Fiat Chrysler: ecco chi potrebbe essere l’erede di Sergio Marchionne

Autore:
Davide Bernasconi
  • Giornalista

Il 2018 sarà l’ultimo anno che vedrà Sergio Marchionne alla guida del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Nei primi mesi del 2019 infatti l’attuale numero uno passerà la mano al suo erede. Questo al momento non è stato ancora individuato. Più volte però è stato detto che il nuovo amministratore delegato di FCA non proverrà dall’esterno ma sarà uno dei manager che attualmente fanno parte del gruppo.

Tra i più papabili vi sono i nomi di Reid Bigland, Mike Manley e Alfredo Altavilla. Tuttavia nelle scorse ore alcune indiscrezioni provenienti dalla stampa italiana dicono che il sostituto di Sergio Marchionne potrebbe essere un manager molto apprezzato da Elkann proveniente però da un’altra azienda.

Fiat Chrysler: secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla stampa italiana Monica Mondardini potrebbe essere la sostituta di Sergio Marchionne

Altra voce che circola è che il nuovo numero uno di Fiat Chrysler Automobiles potrebbe essere una donna. L’identikit stilato dalla stampa italiana sembra essere molto vicino a quello di Monica Mondardini, attuale amministratore delegato di Cir, la holding di casa De Benedetti. La manager sarebbe molto stimata da Elkann che di recente avrebbe speso parole importanti per la numero uno del gruppo Gedi, editori tra gli altri di La Repubblica, il settimanale L’Espresso, La Stampa etc.

L’anno prossimo sapremo chi sarà a prendere il posto di Sergio Marchionne in FCA

Al momento però si tratta di semplici voci, non sappiamo quanto di vero ci sia in queste indiscrezioni. Certamente nel corso del prossimo anno maggiori indizi sul sostituto di Sergio Marchionne inevitabilmente emergeranno visto e considerato che la decisione verrà presa entro la conclusione dell’anno.

Leggi anche: Fiat Chrysler cerca un accordo negli USA con i proprietari dei veicoli diesel truccati

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla stampa italiana Monica Mondardini potrebbe essere la sostituta di Sergio Marchionne alla guida del gruppo italo americano

Leggi anche: Fiat Chrysler: a Termoli confermati per altri 3 mesi 500 lavoratori interinali