I funzionari di Fiat Chrysler Canada hanno confermato il loro impegno a Windsor Assembly Plant mercoledì informando i funzionari di Unifor che la società investirà 355 milioni di dollari USA nello stabilimento per prodotti futuri nei prossimi 12 mesi. “Non c’è dubbio che Fiat Chrysler sia impegnata a Windsor”, ha dichiarato il presidente nazionale di Unifor, Jerry Dias, dopo aver incontrato Mark Stewart, responsabile FCA di NAFTA Manufacturing, per 90 minuti al Royal York Hotel di Toronto. “La linea di fondo è che stanno investendo per un prodotto futuro. Ciò non significa che salverà il terzo turno, ma è quello su cui lavoreremo ora. ”

FCA ha confermato il suo investimento da 355 milioni di dollari a Windsor ma ancora non si sa se verranno licenziati o meno 1.500 lavoratori

Questo è stato il primo incontro formale che le due parti hanno tenuto da quando FCA ha annunciato tre settimane fa che stava eliminando il terzo turno e 1.500 posti di lavoro presso l’impianto di assemblaggio di Windsor a partire dal 30 settembre. La società ha preso la decisione a causa del calo delle vendite di Chrysler Pacifica e Grand Caravan. Dias ha detto che la conversazione è stata dettagliata sul futuro dell’impianto, ma non ha potuto divulgare cosa potrebbe comportare quel prodotto futuro.

Leggi anche: FCA e PSA: secondo il Wall Street Journal il gruppo italo americano avrebbe rifiutato le avances dei francesi

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler ha confermato il suo investimento da 355 milioni di dollari a Windsor ma ancora non si sa se verranno licenziati o meno 1.500 lavoratori

Leggi anche: FCA e PSA potrebbero presto annunciare la condivisione di una Super Piattaforma

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami