Secondo Bloomberg, i gruppi PSA e FCA starebbero valutando una partnership per la condivisione degli investimenti per costruire automobili in Europa, secondo fonti vicine alle due società. La casa automobilistica francese e il rivale italo americano hanno avuto colloqui preliminari con l’obiettivo di collaborare ad una ” super piattaforma” che sarebbe la base per numerosi modelli di future auto. Questo avverrebbe allo scopo di ridurre i costi di investimento in una regione altamente competitiva come l’Europa.


FCA e PSA potrebbero presto annunciare una collaborazione per la realizzazione di una nuova super piattaforma per le auto elettriche del futuro

I colloqui preliminari sarebbero attualmente in corso e la collaborazione potrebbe ufficialmente venire annunciata entro la fine del primo semestre dell’anno. Si prevede che la vendita di auto elettriche vedrà un boom globale con 60 milioni di auto vendute nel 2040 dalle circa 2,2 milioni nel 2019, secondo le stime di Bloomberg.

“Non esiste un solo produttore che da solo possa supportare la portata degli investimenti necessari per sviluppare piattaforme per questo tipo di veicoli che arriveranno in strada nei prossimi anni”, ha detto Carlo Alberto Carnevale Maffe, professore all’Università Bocconi di Milano.

I negoziati tra PSA e FCA, così come tra BMW e Daimler, sono un chiaro segnale che l’industria deve trovare un nuovo equilibrio competitivo” perché sarà “inevitabile avere una cooperazione nello sviluppo tecnologico e nelle infrastrutture”, ha aggiunto. Vedremo dunque se davvero nei prossimi mesi questa partnership verrà confermata dalle due società.

Leggi anche: Renault punta alla fusione con Nissan e all’acquisizione di Fiat Chrysler

FCA e PSA potrebbero presto annunciare una collaborazione per la realizzazione di una nuova super piattaforma per le auto elettriche del futuro

Leggi anche: Fiat Chrysler Melfi: prorogata la solidarietà, in autunno primi modelli ibridi

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami