Bosch presenta le nuove tecnologie per la guida autonoma

Autore:
Ermelinda Gallo
  • Social Media Manager

Sempre più self-driving car nel futuro delle grandi aziende, sembra essere questa la grande tendenza che tecnologia e motori stanno ultimamente sposando. Al salone dell’auto di Detroit anche Bosch si fa avanti e presenta l’auto a guida autonoma. Mentre si attendono dal governo USA nuove linee guida in tal senso, le grandi aziende del settore continuano a spingere sempre più in questa direzione, convinte che sia questa ormai la strada da percorrere.

Bosch propone la sua tecnologia a Detroit

Nuove tecnologie messe a disposizione da Bosch, possiamo parlare di altro tassello per comporre il mosaico che ci porterà in un futuro sempre più imminente, alla guida autonoma. A Detroit l’azienda tedesca ha presentato le sue interessanti soluzioni di frenata, con annessi dettagli relativi alla frenata ridondante per la guida autonoma. Bosch offre la soluzione al sistema di frenata fail-degraded (sistema sterzante e architettura EE) combinando il suo servofreno elettromeccanico iBooster con il sistema ESC (acronimo che tradotto in italiano sta per controllo elettronico della stabilità).

Leggi anche: Self-driving car, nuove linee guida in arrivo dagli USA

Le tecnologia del servofreno elettromeccanico e il sistema ESC garantiscono una frenata autonoma, cioè anche non combinando i due sistemi tra loro. Ciò significa che in caso di guasto singolo, l’auto è in grado comunque di frenare. Ma non è tutto: altro elemento importante nel tema della guida autonoma è quello dello sterzo ridondante. E anche in questo caso Bosch non si è fatta trovare impreparata presentando EPS, ovvero il suo sistema di servosterzo elettrico, capace di essere funzionante anche in condizioni di avaria. Tale tecnologia infatti consente un arresto sicuro dell’auto anche nel caso di un singolo guasto, altro requisito fondamentale al raggiungimento dei requisiti per la guida autonoma.


Bosch presenta le nuove tecnologie per la guida autonoma
Guida autonoma, ecco le tecnologie presentate da Bosch

Leggi anche: Auto senza volante e pedali, sarà General Motors a lanciarla entro il 2019