Primo sguardo non ufficiale sulla prossima BMW Serie 1, qui in veste M135i, grazie a una serie di immagini pubblicate dal sito Bimmerfile. Le due immagini rivelano quello che sembra un esemplare di produzione finale della BMW M135i xDrive sotto una copertura che è stata sollevata per rivelare entrambe le estremità della carrozzeria. La fascia anteriore del nuovo baby Suv presenta una versione più pronunciata della griglia del rene del marchio rifinita in alluminio satinato che probabilmente è riservata all’M135i.

Il paraurti mostra due prese d’aria verticali sui lati e un aggressivo spoiler nero sotto la griglia inferiore. Guardando nella zona posteriore possiamo notare che l’intera disposizione sembra la stessa dei prototipi mostrati nelle foto spia con un set di fanali posteriori sottili che rendono la nuova Bmw Serie 1 molto aggressiva nello stile, soprattutto quando è abbinata al paraurti posteriore specifico M135i che incorpora una finitura bicolore, doppio scarico e prese d’aria laterali prominenti.

La nuova Bmw Serie 1 sarà la prima ad essere basata su una piattaforma a trazione anteriore, ovvero l’architettura FAAR di BMW. Tuttavia, l’M135i xDrive che vedete nelle immagini impiegherà una versione specifica del modello del sistema di trazione integrale della società, insieme al loro nuovo motore a quattro cilindri turbocompresso da 2,0 litri. Il motore TwinPower Turbo specifico ha fatto il suo debutto al 2019 X2 M35i, producendo 306 CV e 450 Nm di coppia, cifre che ci aspettiamo di vedere ripetute qui nell’MDiDrive M135i. Si prevede anche che una trasmissione automatica a otto velocità sia l’unica opzione, mentre il telaio presenterà un differenziale a slittamento limitato sull’assale anteriore.

La nuova Bmw Serie 1 dovrebbe inoltre disporre del sistema di controllo della trazione ARB che ha debuttato nell’i3S. Il sistema ARB (limitatore della limitazione dello slittamento dell’attuatore dell’attuatore) è dotato del controller direttamente sul motore, che consente di agire 10 volte più velocemente di un sistema di controllo della trazione tradizionale e di essere più preciso con i suoi interventi. Questa tecnologia, che sarà adattata in modo standard a tutti i modelli della serie 1, funziona anche insieme al controllo di stabilità del veicolo e al nuovo BMW Performance Control, con la combinazione che presumibilmente rende il nuovo M135i un motore assai migliore rispetto a quello in uscita e più potente. La BMW dovrebbe lanciare la nuova Serie 1 in Europa verso la fine dell’anno, con l’esordio pubblico del modello per il Salone di Francoforte di settembre.

Leggi anche: Bmw, Daimler e Volkswage: arrivano pesanti accuse dalla Commissione Europea

Nuova Bmw Serie 1: trapelate le prime foto senza veli sul web in attesa del debutto che potrebbe avvenire al Salone dell’auto di Francoforte in Autunno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here