A causa del pericolo di un incendio della batteria e del software potenzialmente difettoso nel sistema di frenata rigenerativa, alcune Audi e-tron e Jaguar I-Pace vengono richiamate nelle officine negli Stati Uniti. Sono interessati complessivamente oltre 3.500 veicoli. Il richiamo volontario di Audi e-tron quattro riguarda 540 veicoli negli Stati Uniti secondo la compagnia di Ingolstadt, ovvero circa la metà dei veicoli consegnati lì. Con l’e-tron, l’umidità potrebbe potenzialmente penetrare nelle singole celle della batteria attraverso la presa di ricarica a causa di un guasto nel cablaggio, che potrebbe provocare un incendio. Fino ad ora non sono stati segnalati incendi, ma in cinque casi si è verificata l’accensione della spia di guasto della batteria a causa dell’accumulo di umidità. Audi presume che un metodo di riparazione sarà disponibile entro agosto. La riparazione dei guasti nei cablaggi richiede molto tempo, poiché i cavi, lunghi diversi chilometri, sono integrati in profondità nei veicoli.

Alcune Audi e-tron e Jaguar I-Pace vengono richiamate in USA

Tuttavia, Audi non ha ancora annunciato se questo è un problema generale con il cablaggio della e-tron quattro o se sono interessati solo quei 540 veicoli. Secondo una dichiarazione dell’autorità di sicurezza del traffico statunitense NHTSA, dovranno essere richiamati anche circa 3.000 veicoli Jaguar I-Pace o più precisamente gli anni del modello 2019 e 2020. Con l’auto elettrica britannica apparentemente c’è un problema con il software per il recupero. Nell’I-Pace, il recupero e il freno a disco funzionano insieme anche se il guidatore preme il pedale del freno, la decelerazione iniziale è elettrica fino a quando il freno a disco meccanico subentra.

Questo è esattamente il caso in cui può verificarsi un errore: se il sistema di frenatura elettrico si guasta, ci sarà un ritardo più lungo tra la frenata del conducente e la frenata del veicolo, secondo le autorità. Per questo motivo, alcuni requisiti di sicurezza non sono soddisfatti. Jaguar vuole risolvere il problema con un nuovo aggiornamento del software. Poiché l’I-Pace non può ricevere aggiornamenti “over the air”, i veicoli dovranno andare in officina. Il richiamo dovrebbe iniziare il 1 ° luglio.

Leggi anche: Audi vuole realizzare una berlina ultra lussuosa per fare concorrenza a Maybach

Jaguar I-Pace
Jaguar I-Pace

Leggi anche: Bmw X5, Jaguar i-Pace e Audi Q3 hanno ottenuto 5 stelle Euro NCAP

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami