Nuove foto spia arrivano dal Circolo polare artico e riguardano il suv Aston Martin BDX. Il marchio britannico continua lo sviluppo del nuovo DBX, il primo SUV sportivo che verrà presentato alla fine dell’anno e che si sta preparando nei test invernali insieme a Pirelli. Nel complesso Pirelli Flurheden, vicino al circolo polare artico, in Svezia, il prototipo del primo SUV viene testato su una pista speciale costruita con una strada coperta con superfici ghiacciate o innevate dove vengono effettuati Test speciali per i pneumatici montati nel nuovo modello.

Matt Becker, ingegnere capo del progetto DBX, spiega che ” L’Aston Martin DBX dovrebbe essere pronto per una vasta gamma di superfici all-terrain, quindi in aggiunta ai test della vettura in normali situazioni di tutti i giorni, abbiamo bisogno di provare l’auto anche in condizioni estreme. La sperimentazione di questi prototipi al circolo polare aiuta a valutare le dinamiche iniziali della vettura e soprattutto su fondi a bassa aderenza” . 


La nuova Aston Martin DBX entrerà in produzione all’inizio della seconda metà dell’anno, con l’obiettivo di avviare la consegna di unità tra la fine dell’anno e il primo trimestre del 2020  dallo stabilimento di St. Athan in Galles. È sviluppato su una nuova piattaforma con telaio in alluminio per ridurre il peso al massimo e offrire un comportamento dinamico elevato, come mostrato nel video.

Dotato di 4 ruote motrici, Aston Martin sta lavorando su un nuovo sistema che permette al conducente di scegliere la modalità più adatta di guida a secondo del terreno, in combinazione con un potente motore a benzina, per ora sappiamo solo che si tratterà di un otto cilindri in V 4,0 litri biturbo sviluppato dai tecnici di Mercedes-AMG e montato sulla nuova Vantage e DB11.

Leggi anche: Aston Martin conferma l’arrivo dell’auto elettrica rapide E

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami