Alfa Romeo: si apre settimana decisiva

Autore:
Davide Bernasconi
  • Giornalista

La settimana che è da poco cominciata potrebbe essere davvero decisiva per il futuro di Alfa Romeo. La casa automobilistica del Biscione venerdì 1 giugno infatti svelerà quali saranno le future novità che nei prossimi 5 anni arricchiranno la sua gamma. Sarà il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne a svelare quelle che saranno le prossime vetture che arricchiranno la gamma del brand milanese. Nel corso degli ultimi mesi in proposito le indiscrezioni sono state davvero tante.

Alfa Romeo: si apre settimana importante per il futuro del Biscione

I numerosi fan dello storico marchio italiano attendono molte novità. Tra le vetture che potrebbero arrivare, le prime sarebbero una Giulia Coupè e un grande Suv. Si attende però anche un suv compatto, un’ammiraglia, l’erede di Giulietta e forse anche due nuove auto sportive. L’obiettivo è quello di diventare realmente competitivi nel segmento premium del mercato auto dando serio filo da torcere alle rivali tedesche di Audi, Bmw e Mercedes.

Presto dunque sapremo con certezza cosa attende Alfa Romeo. Quello che è sicuro è che Fiat Chrysler nei prossimi anni produrrà in Italia solo vetture premium. Questo significa che il Biscione assieme a Jeep e Maserati sarà protagonista di questa rivoluzione. Infine molto probabilmente Marchionne annuncerà anche l’arrivo dei primi modelli ibridi per il brand di Arese.

Leggi anche: Alfa Romeo, Jeep e Fiat al Parco Valentino per l’edizione 2018 del Salone di Torino

Alfa Romeo
Alfa Romeo: si apre settimana importante per il futuro del Biscione che il prossimo 1 giugno svelerà quali saranno le novità che arricchiranno la sua gamma nei prossimi 5 anni

Leggi anche: Alfa Romeo, Jeep e Maserati potrebbero beneficiare dei tagli ai dazi sulle importazioni della Cina