Frederic Vasseur, numero uno del team Alfa Romeo Sauber F1 ha rilasciato interessanti dichiarazioni alla stampa circa la nuova stagione di Formula 1 che sta per cominciare. Il team principal della scuderia elvetica che da quest’anno partecipa al campionato in partnership con Alfa Romeo ha dichiarato quelle che sono le sue aspettative per questa stagione 2018. Secondo il dirigente è difficile ipotizzare per il nuovo team un ruolo da protagonista. Del resto il punto di partenza è l’ultimo posto della scorsa stagione dunque miracoli non se ne possono fare.

Alfa Romeo Sauber F1: Frederic Vasseur parla degli obiettivi per la prossima stagione di Formula 1

Secondo Frederic Vasseur, nonostante l’accordo con Alfa Romeo e i nuovi motori Ferrari, già sarebbe un ottimo risultato riuscire a piazzarsi a metà classifica. Non è facile recuperare in breve tempo il gap accusato negli scorsi anni dal suo team in Formula 1. Per questo ci vorrà pazienza e occorrerà migliorare di settimana in settimana. Il team Principal di Alfa Romeo Sauber però è convinto che la partenrship con il Biscione a lungo andare porterà enormi benefici al suo team. Del resto si tratta di un progetto che durerà nel tempo e che alla lunga così come avvenuto per Mercedes, Red Bull o Force India in passato qualcosa di buono porterà. Sergio Marchionne infatti punta forte sul ritorno di Alfa Romeo in F1. Non si tratterà insomma di un fuoco di paglia.

Leggi anche: Alfa Romeo: a parte il Suv Stelvio le altre vetture della casa automobilistica del Biscione in calo in Europa a gennaio 2018

Alfa Romeo Sauber F1
Alfa Romeo Sauber F1: il numero uno del team elvetico Frederic Vasseur ha detto quelli che sono i suoi obiettivi per la prossima stagione di Formula 1 che sta per cominciare

Leggi anche: Alfa Romeo Cassino: nello stabilimento di Fiat Chrysler emerge qualche preoccupazione per gli eventuali dazi di Donald Trump

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami