Alfa Romeo Giulia finalista al World Car of the Year 2018

Autore:
Davide Bernasconi
  • Giornalista

Per Alfa Romeo Giulia dagli Stati Uniti nelle scorse ore è trapelata una buona notizia. La celebre berlina di segmento D della casa automobilistica milanese è finalista al World Car of the Year 2018. Si tratta di un premio che viene assegnato annualmente alla migliore novità nel mondo dei motori. La premiazione avverrà il prossimo 28 marzo in occasione del salone dell’auto di New York 2018. La berlina del Biscione non solo è tra le 10 finaliste, ma secondo i soliti bene informati, sarebbe una delle principali favorite della vigilia.

Alfa Romeo Giulia tra le finaliste del premio “World Car of the Year 2018”

La berlina riceve dunque l’ennesimo attestato di stima dal mondo dei motori. Da quando la vettura fu presentata nell’estate del 2015 sono stati tantissimi i premi e i riconoscimenti che sono arrivati dal mondo dei motori da parte di appassionati e addetti ai lavori. Tutti riconoscono il buon lavoro fatto da tecnici e ingegneri della casa automobilistica del Biscione con questo modello destinato a guidare il rilancio del Biscione nel segmento premium del mercato auto. 

Il premio verrà assegnato il prossimo 28 marzo in occasione del Salone dell’auto di New York

KPMG, che tradizionalmente gestisce la competizione, nelle scorse ore ha annunciato i nomi dei dieci finalisti. Gli 82 giurati sono giornalisti del settore motori di tutto il mondo che rappresentano importanti media specializzati nei loro paesi. I finalisti di quest’anno sono: Alfa Romeo Giulia, BMW X3, Kia Stinger, Land Rover Discovery, Mazda CX-5, Nissan Leaf, Toyota Camry, Volkswagen T-Roc e Volvo XC60.

Leggi anche: Alfa Romeo: l’apertura alla Indycar preludio ad un addio alla Formula 1?

Alfa Romeo Giulia Business
Alfa Romeo Giulia tra le finaliste del premio “World Car of the Year 2018”, il premio verrà assegnato il prossimo 28 marzo in occasione del Salone dell’auto di New York

Leggi anche: Alfa Romeo e Maserati: saranno suv i prossimi modelli ad arrivare