Anche il mese di maggio 2019 è stato particolarmente negativo per Alfa Romeo negli Stati Uniti. La casa automobilistica milanese che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha visto infatti diminuire le proprie immatricolazioni in misura del 34 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Questo risultato è stato frutto della vendita di 1.572 unità. Si tratta al momento del mese peggiore per il marchio italiano in USA in questo 2019.

Alfa Romeo: la casa automobilistica del Biscione ha visto diminuire le proprie immatricolazioni del 34 per cento a maggio 2019 negli Stati Uniti

Se andiamo a considerare i risultati complessivi di vendita di Alfa Romeo negli Stati Uniti in questo inizio di 2019, notiamo che le vendite della casa automobilistica del Biscione sono state esattamente 7.442 con un calo di quasi 2.500 unità rispetto allo scorso anno. Si tratta dunque di un risultato che rappresenta una diminuzione delle immatricolazioni pari a -26 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Andando a guardare i risultati dei singoli modelli del marchio milanese notiamo che per la prima volta nel 2019 la berlina Alfa Romeo Giulia con 797 unità immatricolate è riuscita a superare nel numero di vendite il suv Stelvio diventando così l’auto del Biscione più venduta in USA nel mese di maggio del 2019. Considerando i numeri fin qui ottenuti dal marchio milanese sembra molto difficile poter ottenere un risultato simile a quello del 2018, quando il Biscione riuscì ad immatricolare quasi 24 mila unità in USA realizzando il suo miglior anno di sempre nell’importante mercato auto americano.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio e Jeep Gladiator: i due veicoli del gruppo FCA ottengono importanti premi in USA

Alfa Romeo
Alfa Romeo: la casa automobilistica del Biscione ha visto diminuire le proprie immatricolazioni del 34 per cento a maggio 2019 negli Stati Uniti

Leggi anche: La Guardia Civil acquista 97 Alfa Romeo Stelvio per pattugliare le strade

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here