Nel 2019 Alfa Romeo ha visto aumentare le sue immatricolazioni in Giappone rispetto al 2018. Ci riferiamo naturalmente al periodo che va da gennaio ad aprile in cui la casa automobilistica del Biscione ha visto incrementare le proprie vendite del 12 per cento per un totale di 845 unità immatricolate. Si tratta di un risultato in contro tendenza con quello di molti altri paesi nel mondo. In Europa ed in particolare in Italia infatti le vendite del Biscione sono colate a picco in questi primi mesi del 2019 rispetto a quanto avvenuto nello stesso periodo dello scorso anno.

Il marchio milanese cresce in Giappone nei primi 4 mesi del 2019

Anche negli Stati Uniti le cose non vanno bene dopo che il 2018 invece è stato un anno record per Alfa Romeo nell’importante mercato auto. Il Giappone dunque appare in contro tendenza e sembra un’isola felice per la casa italiana che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Tra l’altro questa tendenza non rappresenta una novità assoluta se si pensa che nel 2018 già vi era stata una crescita del 28 per cento rispetto all’anno precedente per il Biscione in Giappone.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio potrà essere noleggiata con Hertz

Alfa Romeo cresce in Giappone nei primi 4 mesi del 2019, le immatricolazioni del Biscione sono aumentate del 12 per cento nel periodo che va da gennaio ad aprile 2019

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio: le versioni ibride plug-in arriveranno ad inizio 2021

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami