Alfa Romeo 4C Quadrifoglio: non sembra una buona idea a Pieter Hogeveen

Autore:
Massimiliano Grimaldi
  • Direttore responsabile

Pieter Hogeven, Direttore di Alfa Romeo in Nord America, nei giorni scorsi ha rilasciato un’intervista molto interessante al magazine americano GT Spirit. Il dirigente del Biscione in USA ha parlato della futura versione di Alfa Romeo 4C che secondo lo stesso vedremo debuttare in autunno per poi arrivare sul mercato tra poco meno di un anno. Hogeveen ha detto di non vedere come una necessità l’arrivo di una versione Quadrifoglio della 4C. Questo in quanto l’attuale versione è già particolarmente performante e notevolmente superiore per caratteristiche alle dirette rivali.

Alfa Romeo 4C: una versione Quadrifoglio sarebbe inutile secondo Pieter Hogeveen

Ovviamente non tutti la pensano così e tra i numerosi fan del Biscione in molti rimarranno male a leggere le dichiarazioni di Hogeveen. Un’Alfa Romeo 4C Quadrifoglio sarebbe stata perfetta secondo molti per dare serio filo da torcere a vetture del calibro di Alpine A110 e Porsche Cayman. Per il resto il dirigente non ha voluto riferire altri dettagli su quelle che saranno le novità che arriveranno con il prossimo aggiornamento di 4C. Per il momento è esclusa negli USA l’arrivo di una versione di questa auto del Biscione con il cambio manuale.

Il debutto potrebbe avvenire in occasione del Salone dell’auto di Parigi 2018

Nei prossimi mesi in ogni caso si attendono ulteriori informazioni su quelle che saranno le caratteristiche del nuovo modello di Alfa Romeo 4C. Modello che a questo punto, visto quanto affermato da Hogeveen, potrebbe essere svelato in occasione del Salone dell’auto di Parigi 2018. 

Leggi anche: Alfa Romeo E-Suv: ecco come sarà il prossimo nuovo modello della casa automobilistica del Biscione

Alfa Romeo 4C Edizione
Alfa Romeo 4C: una versione Quadrifoglio sarebbe poco utile secondo quanto dichiarato dal direttore di Alfa Romeo in Nord America Pieter Hogeveen

Leggi anche: Alfa Romeo Giulietta: ecco l’esemplare che parteciperà nel Regno Unito al BTCC 2018