Bentley sta lavorando per elettrificare la sua gamma. Parlando con Automotive News Europe, il numero uno della società ha riconosciuto che un veicolo elettrico “è attualmente in cantiere. Il nostro obiettivo è sicuramente quello di farlo esordire prima del 2025.” Considerando i tempi, ci aspettiamo che Bentley ignori l’architettura della  Porsche Taycan e invece utilizzi la piattaforma Premium Electric che Audi e Porsche stanno attualmente sviluppando e che dovrebbe essere pronta tra il 2020 e il 2021.

Bentley potrebbe lanciare nei prossimi anni la prima auto completamente elettrica sulla nuova piattaforma di Audi e Porsche

Il dirigente di Volkswagen Frank Witter ha dichiarato che l’elettrificazione è un problema importante per l’azienda e che il celebre marchio di auto di lusso potrebbe finire per utilizzare la piattaforma PPE per arrivare sul mercato più velocemente con la tecnologia condivisa dal gruppo automobilistico di Wolfsburg. Tra tutti i brand di Volkswagen, Bentley è quello che probabilmente sembra essere più indietro nello sviluppo delle auto elettriche. Vedremo dunque se nei prossimi anni questo gap potrà essere colmato oppure sarà destinato ad aumentare ulteriormente.

Leggi anche: Il gruppo Volkswagen è stato superato da PSA nelle vendite di settembre in Europa

Bentley
Bentley: la casa automobilistica che fa parte del gruppo Volkswagen potrebbe lanciare nei prossimi anni la prima auto completamente elettrica sulla nuova piattaforma di Audi e Porsche

Leggi anche: Rolls-Royce Cullinan: il primo Suv del brand inglese è finalmente realtà

Lascia una recensione

avatar
  Avvisami via email  
Notificami