Il CEO di Waymo, John Krafcik, ha postato alcune affermazioni su Medium a proposito di un incidente avvenuto il mese scorso a Mountain View che ha coinvolto un’autovettura autonoma di Waymo, che ha appena ottenuto il permesso di iniziare a testare auto in California. L’incidente si è verificato quando un’autovettura ha iniziato a fluttuare nella corsia occupata dall’auto della divisione veicoli autonomi di Google, a quel punto un conducente della sicurezza presenti in quest’ultimo mezzo ha preso il controllo per evitare una collisione. Spostando l’auto sulla corsia di destra, tuttavia, il suo paraurti posteriore ha colpito un motociclista che il guidatore non aveva visto mandandolo all’ospedale.

Waymo: nuovo incidente in USA per un’auto a guida autonoma che si è scontrata con una moto ma la colpa era del conducente

Secondo Krafcik: l’umano avrebbe dovuto lasciare che l’auto facesse il suo lavoro, perché l’auto avrebbe potuto individuare il motociclista e il percorso corretto. “La nostra simulazione di questo incidente ha confermato che la nostra tecnologia avrebbe evitato la collisione adottando una linea d’azione più sicura”, spiega Krafcik.

“Mentre l’attenzione del nostro collaudatore era concentrata sulla vettura, il nostro sistema di guida autonoma stava monitorando contemporaneamente la posizione, la direzione e la velocità di ogni oggetto che la circondava in quel momento. Fondamentalmente, la nostra tecnologia anticipa e predice correttamente il comportamento futuro sia del veicolo che del motociclista. La nostra simulazione mostra che il sistema di guida autonoma avrebbe risposto alla situazione riducendo la velocità del veicolo e spostandosi leggermente nella nostra corsia, evitando la collisione.”

Leggi anche: Ford e Baidu annunciano i primi test in strada a Pechino di auto a guida autonoma

Waymo: nuovo incidente in USA per un’auto a guida autonoma che si è scontrata con una moto ma la colpa era del conducente

Leggi anche: Waymo da domani in California porterà in strada le auto a guida autonoma senza umani a bordo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here