A Waymo, l’unità di per lo sviluppo delle auto a guida autonoma di Google Alphabet, è stato concesso il permesso di operare con le sue auto a guida autonoma senza collaudatori umani dietro al volante su strade pubbliche in California. La compagnia è la prima a ricevere un permesso simile nello stato. Waymo limiterà le sue auto di prova senza conducente nei quartieri di Mountain View, Sunnyvale, Los Altos, Los Altos Hills e Palo Alto. “Conosciamo bene quest’area”, ha detto la società in una nota, notando che include il proprio quartier generale (ospitato nel laboratorio X di Google) e il campus principale di Alphabet. Se cercherà di espandere i test, Waymo dice che notificherà prima  alle nuove comunità e dopo otterrà il permesso dalla California.

Waymo ha comunicato di aver ottenuto il permesso dalla California per testare in strada le sue auto a guida autonoma senza alcuna presenza umana

L’autorizzazione di Waymo include prove diurne e notturne su strade cittadine, strade rurali e autostrade con limiti di velocità fino a 65 mph. “I nostri veicoli sono in grado di gestire in sicurezza nebbia e piogge leggere e il test in queste condizioni è incluso nel nostro permesso”, afferma la società. “Inizieremo gradualmente i test senza conducente su strade cittadine in un territorio limitato e nel tempo espanderemo l’area in cui guidiamo man mano che acquisiremo sicurezza ed esperienza”.

Waymo per il momento però non ha intenzione di aprire al pubblico la possibilità di usare tali auto. La società di Google sta per lanciare il suo primo servizio di taxi commerciale utilizzando la sua flotta di minivan autonomi a Phoenix in Arizona. “Alla fine, creeremo opportunità per i membri del pubblico di sperimentare questa tecnologia anche in California, così come abbiamo fatto in Arizona con il nostro programma pilota in anticipo”.

Leggi anche: Apple brevetta nuova tecnologia per le auto elettriche a guida autonoma

Fiat Chrysler e Waymo
Waymo ha comunicato di aver ottenuto il permesso dalla California per testare in strada le sue auto a guida autonoma senza alcuna presenza umana

Leggi anche: Mercedes e Bosch annunciano il lancio di taxi a guida autonoma in California nel 2019

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlfa Romeo: nel 2019 saranno rinnovati gli interni di tutte le auto
Articolo successivoMercedes sotto inchiesta della NHTSA in USA, ecco il motivo
Nato a Catania nel 1980, studi classici, laurea in Giurisprudenza nel 2006, blogger del settore auto da oltre dieci anni, grande appassionato di motori, sport e tecnologia. Grande esperto di Alfa Romeo, Fiat, Ferrari e Maserati, ho collaborato in qualità di redattore con vari siti specializzati tra cui GenteMotori e Club Alfa. Dal 2017 scrivo per Investireoggi.it e AutoSpecial.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here