Il gruppo Volkswagen ha annunciato lunedì di aver sviluppato un sistema di gestione del traffico intelligente alimentato da computer quantistici per aumentare l’efficienza globale del trasporto su strada. Il team di esperti IT del produttore tedesco ha recentemente sviluppato un algoritmo per prevedere con precisione il movimento del traffico urbano. Con queste informazioni “le organizzazioni di trasporto pubblico, le compagnie di taxi e i fornitori di servizi di trasporto saranno in grado di implementare le loro flotte in modo considerevolmente più efficiente riducendo al minimo i tempi di attesa per i passeggeri”.

Volkswagen vuole usare la tecnologia dei computer quantistici per risolvere il problema della congestione delle strade

Il vantaggio di utilizzare una simile tecnologia è la sua velocità e l’enorme capacità di snocciolare ampi set di dati. I supercomputer spesso non sono abbastanza avanzati da utilizzare un volume così grande di informazioni per sviluppare una soluzione ottimizzata, quindi i computer quantistici sono attualmente la migliore opzione per prevedere il volume di traffico, la domanda di trasporto e i tempi di viaggio. Nel caso dell’ottimizzazione del traffico, il processo di Volkswagen consiste in due fasi principali: l’analisi di dati anonimi sul movimento dell’utente con computer convenzionali e l’ottimizzazione del flusso di traffico grazie all’analisi predittiva con computer quantici. Insomma sicuramente un progetto importante che nei prossimi anni potrebbe rivoluzionare la situazione delle strade.

Leggi anche: Volkswagen: il CEO Diess afferma che le auto elettriche della sua società costeranno la metà di Tesla

Volkswagen
Volkswagen vuole usare la tecnologia dei computer quantistici per risolvere il problema della congestione delle strade

Leggi anche: Ford e Volkswagen dopo i veicoli commerciali pensano ad un’alleanza per le auto

CONDIVIDI
Articolo precedenteFiat Fastback SUV concept svelato a San Paolo
Articolo successivoMotoGP, lo sfogo di Iannone non è piaciuto alla Suzuki
Nato a Catania nel 1980, studi classici, laurea in Giurisprudenza nel 2006, blogger del settore auto da oltre dieci anni, grande appassionato di motori, sport e tecnologia. Grande esperto di Alfa Romeo, Fiat, Ferrari e Maserati, ho collaborato in qualità di redattore con vari siti specializzati tra cui GenteMotori e Club Alfa. Dal 2017 scrivo per Investireoggi.it e AutoSpecial.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here