Il prototipo di Volkswagen T-Cross è stato avvistato nel celebre circucito tedesco del Nurburgring. Il modello dovrebbe essere abbastanza vicino al suo debutto. Questo secondo i soliti informati potrebbe avvenire agli inizi del 2019. Non si esclude però un anticipo dei tempi. Al momento però l’ipotesi più probabile è quella che vede la presentazione del modello in occasione del Salone dell’auto di Ginevra nel mese di marzo 2019.

Volkswagen T-Cross: il modello è stato nuovamente avvistato questa volta al Nurburgring

Volkswagen T-Cross sarà la nuova entry level nella gamma della casa automobilistica di Wolfsburg quando finalmente arriverà sul mercato. Il crossover compatto potrebbe regalare grosse soddisfazioni a Volkswagen in termini di vendite visto e considerato che il veicolo va ad inserirsi in un segmento di mercato tra quelli più in voga negli ultimi tempi a livello globale. Esso inoltre andrà a collocarsi immediatamente prima del recente Volkswagen T-Roc. 

Le ultime immagini provenienti dal Nurburgring non portano particolari novità rispetto a quelle pubblicate negli scorsi mesi. Ancora una volta il prototipo di Volkswagen T-Cross appare coperto nella zona anteriore e posteriore e scoperto nei lati, cosa piuttosto insolita per un nuovo modello. La nuova T-Cross sarà costruita sulla piattaforma MQB, utilizzata  dal gruppo tedesco anche per Volkswagen Polo e Seat Arona. Il nuovo crossover è solo uno dei 19 modelli che il gruppo di Wolfsburg ha in programma di lanciare entro il 2020.

Leggi anche: Volkswagen: ecco la sua offerta ai clienti italiani per il noleggio a lungo termine

Volkswagen T-Cross: il modello è stato nuovamente avvistato questa volta al Nurburgring, il debutto dovrebbe avvenire tra fine anno e inizio 2019

Leggi anche: Volkswagen condannata a pagare 1 miliardo di euro di multa per il dieselgate in Germania

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlfa Romeo: quota 170 mila a portata di mano nel 2018
Articolo successivoAston Martin DBS Superleggera: ecco le prime immagini
Nato a Catania nel 1980, studi classici, laurea in Giurisprudenza nel 2006, blogger del settore auto da oltre dieci anni, grande appassionato di motori, sport e tecnologia. Grande esperto di Alfa Romeo, Fiat, Ferrari e Maserati, ho collaborato in qualità di redattore con vari siti specializzati tra cui GenteMotori e Club Alfa. Dal 2017 scrivo per Investireoggi.it e AutoSpecial.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here