Toyota ha aggiornato le sue previsioni per l’intero anno martedì, dato che l’azienda ha registrato un guadagno netto del 16 per cento per i sei mesi fino a settembre grazie alle costanti vendite globali e agli sforzi di riduzione dei costi. Il produttore nipponico ha rivisto al rialzo la sua previsione di utile netto a 2,3 trilioni di yen ($ 20,3 miliardi) dalla sua precedente stima di 2,12 trilioni di yen per l’anno fino a marzo 2019 grazie a uno yen debole.

Toyota aumenta l’utile grazie ad una crescita delle vendite in Europa, Asia e Americhe nel terzo trimestre del 2018

Toyota ha venduto 2.183 milioni di veicoli nel terzo trimestre del 2018, contro i 2.175 milioni di veicoli nello stesso periodo dell’anno precedente. I risultati positivi raggiunti nel terzo trimestre del 2018 hanno aumentato le sue azioni di oltre il due per cento alla borsa di Tokyo. L’amministratore delegato Masayoshi Shirayanagi ha dichiarato che l’azienda sta “facendo costantemente progressi” nei suoi sforzi per ridurre i costi.

I ricavi per il primo semestre sono aumentati del 3,4%, raggiungendo il record di 14,7 trilioni di yen, a fronte di vendite di veicoli costanti in Nord America, Europa e Asia. Toyota ha anche rivisto al rialzo le sue previsioni di vendita per l’intero anno a quello che sarebbe stato un record di 29.5 trilioni di yen. “La nostra società sta mostrando risultati solidi finora in questo anno fiscale grazie ai suoi sforzi di riduzione dei costi”, ha affermato Satoru Takada, analista di TIW, una società di ricerca e consulenza con sede a Tokyo.

Leggi anche: Lexus e Toyota dominano la classifica dei marchi più affidabili stilata da Consumer Reports

Toyota
Toyota aumenta l’utile grazie ad una crescita delle vendite in Europa, Asia e Americhe nel terzo trimestre del 2018

Leggi anche: Toyota richiama oltre 1 milione di auto ibride in tutto il mondo, ecco il motivo

CONDIVIDI
Articolo precedenteMotoGP, lo sfogo di Iannone non è piaciuto alla Suzuki
Articolo successivoSkoda Scala: prima immagine teaser del suo abitacolo
Nato a Catania nel 1980, studi classici, laurea in Giurisprudenza nel 2006, blogger del settore auto da oltre dieci anni, grande appassionato di motori, sport e tecnologia. Grande esperto di Alfa Romeo, Fiat, Ferrari e Maserati, ho collaborato in qualità di redattore con vari siti specializzati tra cui GenteMotori e Club Alfa. Dal 2017 scrivo per Investireoggi.it e AutoSpecial.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here