DHL, una delle più grandi società di trasporti al mondo e leader nel settore della logistica, ha annunciato ieri di aver preordinato il camion elettrico Tesla Semi Truck,presentato lo scorso 16 novembre. Questa è solo l’ultima grande azienda che decide di provare il nuovo modello presentato dal numero uno di Tesla Elon Musk, convinto che questo camion rivoluzionerà il settore dei trasporti su gomma.

Tesla Semi Truck: 10 unità sono state ordinate nelle scorse ore da DHL

Tesla Semi Truck, il cui lancio è previsto nel corso del 2019, è il prossimo passo di Tesla per spostare il settore delle auto lontano dai combustibili fossili. DHL che fornisce servizi di trasporto, magazzinaggio e distribuzione per produttori e rivenditori statunitensi, ha ordinato 10 camion per testare il veicolo presso le sue strutture nelle principali città degli Stati Uniti, ha detto la società in una nota. “I camion saranno utilizzati per le corse navetta e le consegne dei clienti in giornata, e ha concluso dicendo che essi saranno testati per l’efficienza del carburante su lunghe distanze da DHL in tutto il paese”.

Le grandi aziende nutrono ancora dubbi sui camion elettrici e vogliono testarli personalmente prima di acquistarli in massa

Tesla non fornirà un conteggio degli ordini ricevuti per il camion, ha detto il portavoce dell’azienda Dave Arnold. Gli ordini iniziali limitati riflettono l’incertezza  e i dubbi che le grandi aziende nutrono per il momento sui veicoli elettrici commerciali. L’autonomia promessa di 800 km con una ricarica è circa la metà di quanto al momento riesce a garantire con un pieno un autocarro diesel Classe 8. Questo senza dimenticare che c’è anche chi come Bloomberg mette in dubbio le capacità del camion elettrico di Tesla annunciate da Elon Musk. Vedremo dunque se le cose cambieranno nei prossimi anni e se le grandi aziende finalmente ci convinceranno ad acquistare camion elettrici come si augurano da Tesla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here