Tesla Model Y sarà il prossimo modello che verrà presentato dalla casa automobilistica di Elon Musk. Il veicolo dovrebbe venire presentato nel corso della prossima primavera. Nelle scorse ore Elon Musk parlando agli analisti nella consueta conference call di presentazione dei risultati finanziari del quarto trimestre del 2018 ha rilasciato interessanti dichiarazioni a proposito di questa vettura. Il crossover compatto che sarà lanciato a fianco di Tesla Model 3 dovrebbe infatti raggiungere la piena produzione entro la fine del 2020. Questo modello sarà prodotto quasi certamente nella Gigafactory 1 di Tesla. 

Tesla Model Y: piena produzione nella Gigafactory 1 già entro la fine del prossimo anno, lo ha detto il numero uno Elon Musk

E’ stato inoltre confermato che Tesla Model Y sarà prodotto anche in Cina nella Gigafactory 3 che sta sorgendo vicino a Shanghai e che dovrebbe essere operativa a partire dalla fine di quest’anno. In quella struttura però al pari di quanto avverrà con la berlina Tesla Model 3 saranno prodotte solo le versioni entry level di Model Y. Maggiori dettagli su questo modello dovrebbero essere rivelate nel corso dei prossimi mesi man mano che ci avvicineremo al suo debutto ufficiale che come detto dovrebbe avvenire in primavera anche se al momento si attendono conferme ufficiali.

Leggi anche: Tesla: partono i lavori nella Gigafactory in Cina, la produzione partirà entro fine 2019

Tesla Model Y
Tesla Model Y: piena produzione nella Gigafactory 1 già entro la fine del prossimo anno, lo ha detto il numero uno Elon Musk

Leggi anche: Tesla Model Y: ecco quali erano i piani per la sua produzione originariamente

CONDIVIDI
Articolo precedenteCalendario Formula 1, le date dei GP del 2019
Articolo successivoMotoGP, Marquez non sta bene, operazione più complicata del previsto
Nato a Catania nel 1980, studi classici, laurea in Giurisprudenza nel 2006, blogger del settore auto da oltre dieci anni, grande appassionato di motori, sport e tecnologia. Grande esperto di Alfa Romeo, Fiat, Ferrari e Maserati, ho collaborato in qualità di redattore con vari siti specializzati tra cui GenteMotori e Club Alfa. Dal 2017 scrivo per Investireoggi.it e AutoSpecial.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here