Il primo chip Exynos di Samsung per auto darà potenza al sistema di infotainment aggiornato di veicoli di Audi a partire dal 2021, ha annunciato oggi la società. Exynos Auto V9 è basato su tecnologia di processo a 8 nanometri (nm) ed è completo di otto core ARM Cortex-A76, che offrono una velocità massima di 2.1 GHz. Di conseguenza, Samsung promette funzionalità audio premium, funzionalità multischermo (con supporto per un massimo di sei schermi e 12 connessioni telecamera). Inoltre, Exynos Auto include una GPU ARM Mali G76, un processore di segnale audio digitale HiFi 4 e un’unità di elaborazione neurale intelligente.

Samsung pronta a fornire alle future auto di Audi il nuovo chip Exynos

Si sapeva che il chip era in arrivo dopo l’ annuncio di Samsung nel 2017 che confermava la sua partnership con Audi. Le relazioni tra le due società risalgono in realtà al 2015, quando Samsung fu il primo fornitore di memorie ad aderire al Progressive SemiConductor Program del produttore automobilistico tedesco. Nell’ottobre dello scorso anno, Samsung ha anche rivelato che fornirà un display OLED per il primo veicolo interamente elettrico della società tedesca Audi e-Tron. Inoltre, il gigante tecnologico coreano sta costruendo due chip per auto intelligenti.

Leggi anche: Audi Q3 di nuova generazione ottiene 5 stelle nei crash test di Euro NCAP

Nuova Audi A1
Audi e Samsung collaboreranno con la società sud coreana pronta a fornire alle future auto della casa di Ingolstadt il nuovo chip Exynos

Leggi anche: Fiat regala un Samsung Galaxy S9 a chi acquista una qualsiasi auto della gamma 500

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here