Secondo indiscrezioni Suzuki nei giorni scorsi avrebbe definitivamente messo fine alla produzione della terza generazione di Suzuki Jimny dopo un periodo di quasi 20 anni. Il modello di quarta generazione, che già lo scorso anno è stato protagonista di numerosi avvistamenti, verrà rivelato entro la fine dell’anno, mentre il lancio è previsto per l’inizio del 2019.  Il debutto della nuova Suzuki Jimny dovrebbe avvenire in ottobre in occasione del Salone Internazionale dell’auto di Tokyo 2018.

Nuova Suzuki Jimny: il celebre fuoristrada esordirà con la sua nuova generazione in ottobre al Salone dell’auto di Tokyo 2018

Secondo quanto rivelato da Autocar, la nuova Suzuki Jimny sarà abbastanza diversa dalla precedente generazione. In ogni caso il veicolo rimarrà fedele al suo DNA di autentico fuoristrada e anche questa volta il veicolo è stato realizzato tenendo conto del fatto che i clienti si aspettano un veicolo che sia forte dal punto di vista dell’off road prima ancora della sua tenuta di strada. Il passo dovrebbe essere leggermente più lungo rispetto alla versione attuale. Questo dovrebbe favorire un aumento degli spazi interni. Anche da un punto di vista tecnologico il modello dovrebbe fare enormi passi avanti rispetto alla sua precedente generazione.

Ecco cosa si ipotizza per quanto concerne la gamma dei motori

Infine per quanto riguarda la gamma dei motori al momento non vi sono certezze, Tuttavia i soliti bene informati prevedono che nella gamma della nuova Suzuki Jimny possano trovare spazio il benzina 1.2 VVT Dualjet aspirato a quattro cilindri da 90 CV di potenza e il propulsore 1.0 Boosterjet sovralimentato a tre cilindri da 112 CV di potenza. Vi aggiorneremo naturalmente non appena arriveranno ulteriori novità sul fuoristrada.

Leggi anche: Nuova Suzuki Vitara: le foto spia dell’aggiornamento di metà carriera

Nuova Suzuki Jimny
Nuova Suzuki Jimny: il celebre fuoristrada esordirà con la sua nuova generazione in ottobre al Salone dell’auto di Tokyo 2018

Leggi anche: MotoGP 2018, Honda ultima delle big, presentazione il 20 febbraio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here