Le prime immagini del prototipo camuffato della nuova Seat Leon sono state mostrate dal sito spagnolo Motor.es nelle scorse ore. Si tratta della futura generazione della celebre vettura che dovrebbe essere presentata nel 2019 e arrivare sul mercato nel corso del 2020. La vettura contemporaneamente dovrebbe arrivare in concessionaria anche in versione ibrida. Il futuro modello di Seat sorgerà su un pianale MQB evoluto, lo stesso usato per la recente Volkswagen Golf. Le proporzioni dovrebbero essere simili a quelle del modello attuale ma forse con un passo leggermente allungato.

Nuova Seat Leon: la futura generazione è stata immortalata nelle prime foto spia in Spagna

Il prototipo camuffato della nuova Seat Leon non lascia trasparire molto di quello che sarà il futuro design. I maggiori cambiamenti rispetto al modello attuale dovrebbero comunque riguardare la zona anteriore e quella posteriore. Quest’ultima dovrebbe seguire lo stesso stile delle ultime produzione della casa automobilistica spagnola che fa parte del gruppo Volkswagen. Degli interni al momento non si sa praticamente nulla. Per questo e altri dettagli dovremo aspettare molto probabilmente il prossimo anno.

Leggi anche: Seat Tarraco: manca poco al suo debutto che avverrà il 18 settembre 2018

Nuova Seat Leon
Nuova Seat Leon: la futura generazione del veicolo che arriverà nel 2020 è stata immortalata nelle prime foto spia in Spagna

Leggi anche: Hyundai e Kia annunciano nuova tecnologia che garantirà zone sonore separate ai passeggeri delle loro auto

CONDIVIDI
Articolo precedenteTesla: Elon Musk per 3 anni non sarà più presidente
Articolo successivoMercedes-AMG One: ufficiale il nome della nuova super car della casa tedesca
Nato a Catania nel 1980, studi classici, laurea in Giurisprudenza nel 2006, blogger del settore auto da oltre dieci anni, grande appassionato di motori, sport e tecnologia. Grande esperto di Alfa Romeo, Fiat, Ferrari e Maserati, ho collaborato in qualità di redattore con vari siti specializzati tra cui GenteMotori e Club Alfa. Dal 2017 scrivo per Investireoggi.it e AutoSpecial.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here