Momento di addii in MotoGP. La Ducati sta per salutare Lorenzo, domenica ultimo GP per lui dopo due anni poi passerà alla Honda, ma anche Pedrosa sta per salutare tutti, per lui fine di una gloriosa carriera.

MotoGP, momento di addii

Sono stati due anni intensi, dice Lorenzo, e la Ducati gli mancherà. Per lo spagnolo sta per iniziare una nuova avventura, capitolo della sua carriera che per molti potrebbe portare anche ad epiloghi inaspettati. C’è infatti chi considera una sorta di autogol da parte di Honda aver affiancato al suo campione Marquez un’altra prima donna che vorrà assolutamente vincere e non essere secondo al suo compagno.

Potrebbe interessarti anche: MotoGP, Lorenzo potrebbe dare qualche dispiacere a Marquez l’anno prossimo

Intanto, sempre a proposito di addii, anche Stoner saluta la Ducati. L’ex pilota abbandona il team di Borgo Panigale dopo aver ricoperto per tre anni il ruolo di test rider. Ecco il comunicato del team: “Casey è e sarà sempre nel cuore di tutti i Ducatisti ed è anche a nome loro che desideriamo ringraziarlo per l’importante collaborazione che ci ha offerto in questi tre anni”.

Quando si parla però di addii imminenti, non si può dimenticare quello di Pedrosa. Emozione e concentrazione per Daniel che vuole chiudere a testa alta. Sarà comunque per lui un GP speciale, indipendentemente dall’epilogo, visto che sarà l’ultimo. Per lui, che non ha dispotato certo una stagione memorabile, c’è tutta la famiglia al seguito, e certamente non mancheranno i tifosi più affezionati per regalargli il giusto omaggio a fine gara.

Ultima tappa di MotoGP 2018 e ultima gara per Pedrosa

Potrebbe interessarti anche: MotoGP Valencia, i record e le curiosità dell’ultimo GP della stagione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here